di

Le Tesla si sono guadagnate rapidamente il ruolo di "macchine dei sogni" per moltissime persone. Con il loro design pulito e futuristico, una mission ambientalista e una tecnologia rivoluzionaria a bordo, non è nemmeno difficile spiegare il motivo di tanto hype. Sta di fatto che rimangono macchine troppo costose per una grossa fetta dei consumatori

La Tesla di massa, o quantomeno più accessibile, doveva essere la Model 3. Eppure il suo costo iniziale era tutto fuorché indifferente: negli USA il primo modello è stato venduto sopra ai 50mila dollari (59mila € in Italia). Il modello entry level da 30mila dollari è arrivato in Nord America e nel resto del mondo solo recentemente.

Quindi, che fare nel caso non si abbia uno stipendio a 4 zeri? La maggior parte delle persone, probabilmente, se la metterebbero semplicemente via scegliendo una macchina più economica.

Tuttavia, non è stato di certo questa la filosofia adottata dallo youtuber Jeremy Judkins che, con il suo canale da poco meno di 90mila iscritti, certamente non è un milionario. Jeremy aveva iniziato ad andare frequentemente sul sito di Tesla per giocare con il configuratore ufficiale, nel tentativo di creare la sua Model 3 dei sogni. Ma ogni volta che arrivava alla schermata del prezzo finale non poteva fare altro che sbiancare: la rata mensile superava gli 800$.

Eppure eccolo là, a registrare un vlog dentro la sua Model 3. E non parliamo del modello con il prezzo più accessibile, ma di quello da 50mila dollari.

Come? Lo spiega in un interessante video dove parla proprio della sua esperienza personale e di come, non senza sacrifici e un uso intelligente dei suoi risparmi, sia finalmente riuscito a coronare il suo sogno. Trovate il video in apertura.

FONTE: Insideevs
Quanto è interessante?
4