Youtuber critica un'auto, la casa automobilistica chiama la polizia

Youtuber critica un'auto, la casa automobilistica chiama la polizia
di

I social media hanno stravolto il modo in cui le aziende comunicano. Gli influencer sono nuovi potentissimi strumenti di marketing e i clienti possono dialogare più apertamente con le aziende, le quali devono mettere in conto la possibilità che un prodotto possa non soddisfare le aspettative.

Una casistica che evidentemente non è stata presa in considerazione dalla casa automobilistica vietnamita VinFast, che ha denunciato alla polizia locale lo youtuber Tran Van Hoang, reo di aver criticato la nuova berlina VinFast Lux A2.0. Ai fatti è seguito un comunicato ufficiale: “Anche se il signor Tran Van Hoang ha rimosso in modo proattivo i video, abbiamo salvato tutte le prove e inviato le nostre denunce alla polizia”.

Reuters, testata che si è occupata dell'inchiesta, si è messa in contatto con la polizia di Ho Chi Minh, città dove Hoang risiede, che ad ora non è a conoscenza delle denunce. Il canale YouTube di Tran Van Hoang, GoGo TV, ha oltre 450.000 abbonati. Nel controverso video Hoang criticava la Lux A2.0 per la scarsa qualità nell'allineamento di pannelli e guarnizioni, per i rumori ai freni e per l'assistenza ufficiale, esercitata durante il periodo di garanzia, a suo avviso mediocre. Il caso è diventato virale in Asia ed ha portato ad un boom di commenti sulla pagina Facebook di VinFast, quasi 25.000 al momento della scrittura della notizia. Si tratta di un esempio da manuale del cosiddetto effetto Streisand.

VinFast è la prima casa automobilistica del Vietnam, nonostante sia stata fondata soltanto quattro anni fa, nel 2017. L'azienda di Hanoi prevede inoltre lo sbarco nei mercati europei e in Nord America a partire dal 2022.

L'Europa vedrà un numero sempre maggiore di prodotti asiatici nei prossimi anni. Banco di prova per l'intero continente è il territorio scandinavo: la Norvegia è stata la prima a beneficiare del SUV elettrico cinese Xpeng G3, il paese è stato scelto anche per il lancio europeo del noto produttore di veicoli elettrici NIO.

FONTE: TheDrive
Quanto è interessante?
4