YouTube su Android Auto? Possibile con una nuova app ma meglio non farlo

YouTube su Android Auto? Possibile con una nuova app ma meglio non farlo
INFORMAZIONI SCHEDA
di

YouTube è un’app imprescindibile per moltissimi utenti, che oltre a usarla per i video la sfruttano anche per musica e podcast. Anche per questo motivo in tanti vorrebbero il suo arrivo ufficiale su Android Auto, là dove per ovvi motivi di sicurezza è vietata. Esiste però un modo per averla senza necessitare di permessi di root.

Nel 2017 abbiamo già assistito all’esperimento YouTube Auto, applicazione poi diventata CarStream, che ha tentato in tutti i modi di aggirare i limiti imposti da Google - fino ad arrendersi. Ora però un nuovo applicativo ci riprova: su GitHub è spuntata un’app chiamata CarTube, che mira proprio a portare l’esperienza YouTube su Android Auto - e dunque sugli schermi infotainment delle nostre vetture.

L’app si trova ancora alla sua Beta v0.1, nonostante questo permette già di visualizzare la home di YouTube, effettuare ricerche vocali o con tastiera virtuale a veicolo spento, riprodurre i video in background, cosa che rende possibile ascoltare i filmati - ciò che molti utenti vogliono. Dell’applicazione esiste anche una versione “Pro” che permette di vedere i video con il veicolo in marcia, cosa però che vi sconsigliamo assolutamente di fare - poiché i filmati potrebbero distrarvi alla guida.

Per installare l’applicazione bisogna usare un software per Windows o Mac/Linux che carica automaticamente sul telefono tutte le app necessarie al funzionamento di CarTube, non trattandosi di un installer open source però non sappiamo se possano esserci secondi fini malevoli, procedete con la massima cautela. E attenzione ovviamente anche alla strada, avere i video YouTube in macchina - lo ripetiamo - è pericoloso oltre che vietato, come qualsiasi altra app che permetta la visione di filmati durante la marcia.

Quanto è interessante?
2