INFORMAZIONI SCHEDA
di

Come ormai saprete, la febbre dell'elettricità ha contagiato da tempo anche il settore delle due ruote, con moto e scooter elettrici già disponibili sul mercato - compatibili inoltre con gli incentivi governativi. Anche Yamaha è impegnata in prima linea nello sviluppo di nuovi propulsori elettrici, come dimostra la presentazione di un prototipo.

La società ha rilasciato un filmato che dura meno di un minuto ma che serve a spiegare il lavoro che Yamaha sta portando avanti con il suo reparto d'ingegneria "elettrica". Si tratta di un motore sincrono a magneti permanenti che eroga fino a un massimo di 200 kW, ma che può essere adattato anche per potenze inferiori. I tecnici Yamaha ne hanno montato uno su una Alfa Romeo 4C riuscendo a raggiungere la bellezza di 272 CV, su altre vetture però - magari da 4 o 5 posti - si può scendere fino a 47 CV, insomma parliamo di un'unità estremamente versatile, che potrebbe avere una grande valenza strategica per Yamaha nel prossimo futuro.

La casa di Iwata infatti potrebbe avere nella manica la creazione di nuovi prodotti proprietari, così come il lancio di una moto totalmente elettrica, dopo la presentazione dello scooter EV EC-05 avvenuta lo scorso anno. Chiaramente, come già fa Bosch da anni, potrebbe anche fornire i suoi propulsori a produttori terzi, presto dunque il mercato potrebbe essere invaso da motori elettrici a firma Yamaha.

Quanto è interessante?
2