Xenatec fa il lifting alla Maybach: via le porte posteriori, ed è tutta un'altra storia

Xenatec fa il lifting alla Maybach: via le porte posteriori, ed è tutta un'altra storia
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Chi ha detto che le Maybach non siano da giovani? Ok, le limousine non sono esattamente la cosa più accattivante a cui si possa pensare, anche perché stiamo parlando di una berlina di lusso, sì, ma lusso alla tedesca. Mica di una Bentley o di una Rolls Royce. Eppure questa Maybach modificata da Xenatec è piuttosto spettacolare.

Questa azienda ha preso una Maybach vecchio stile, uno dei modelli di quando questo brand sfornava ancora auto inedite, e non versioni "extra-lusso" delle Mercedes tradizionali, come la Classe S o la Classe GLS (della Maybach GLS da 600CV ne abbiamo parlato qua). Si parla comunque di berline di lusso, per capirci. La Xenatec ha deciso di trasformare la Maybach 57S (un'auto che ha 10 anni sul groppone) in un veicolo più "sexy" e decisamente meno vecchio (per concept e linee) di quello che sarebbe di per sé.

Il primo cambio radicale? Via le portiere posteriori, e questa Maybach diventa una coupe. Una coupe dalle dimensioni generose, ovviamente. Un po' come una Rolls Royce Wraith.

Xenotec ha anche customizzato in modo abbastanza importante gli interni e gli esterni, ma si tratta di modifiche prevalentemente estetiche. Motore e meccanica rimangono invariati. I sedili anteriori possono ovviamente scorrere in avanti per permettere comunque l'accesso al vano passeggeri. Trovate tutte le foto del lavoro di Xenatec in galleria.

A proposito di Maybach "esagerate": SuperCar Blondie ha provato la Maybach Vision 6, una futuristica berlina di lusso da 6 metri di lunghezza.

FONTE: Jalopnik
Quanto è interessante?
1
MaybachMaybachMaybachMaybachMaybach