Wilier Triestina Hybrid, la bici elettrica che sembra tradizionale

Wilier Triestina Hybrid, la bici elettrica che sembra tradizionale
di

Il COVID-19 ha cambiato molto le nostre vite, durante questo “lockdown soft” di novembre Milano si è riempita di ciclisti, vediamo sempre più persone spostarsi in bicicletta anche per andare al lavoro, con le e-bike che spopolano sempre di più per ovvi motivi. Oggi vogliamo parlarvi della nuova Wilier Triestina Hybrid.

Fra i motivi “ovvi” abbiamo ovviamente la possibilità di arrivare a lavoro e tornare a casa senza sudare particolarmente, grazie alla pedalata assistita, al di là del muoversi a 25 km/h con il minimo sforzo. La nuova Wilier Triestina Hybrid inoltre, 100% italiana ma con tecnologia elettrica tedesca, ha un ulteriore vantaggio: è una e-bike che sembra una bici classica, muscolare.

Non ha grandi batterie a vista e il motore elettrico è installato nel mozzo posteriore, con l’intero sistema ibrido che pesa appena 3,5 kg. Raggiunge senza problemi i 25 km/h e ha 45 Nm di coppia, perfetta per l’utilizzo stradale. La batteria invece è da 250 Wh e al massimo livello di assistenza può farvi percorrere circa 40 km, mentre al livello inferiore circa 60 km (anche se sappiamo che l’autonomia dipende molto da come si guida il veicolo, dove lo si guida e quando peso ci mettiamo sopra). La nuova Triestina Hybrid parte da 3.000 euro nella sua variante E118GF0, mentre al top della gamma abbiamo la E1185H0 a 3.400 euro.

Quanto è interessante?
1
Il mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruote