Waze vi spiega come non passare Pasqua imbottigliati nel traffico

Waze vi spiega come non passare Pasqua imbottigliati nel traffico
di

Ogni anno durante Pasqua e Pasquetta migliaia di italiani decidono di mettersi in macchina per portare la propria famiglia in gita fuori porta, il risultato è un traffico apocalittico che finisce per rovinare le vacanze a moltissimi automobilisti. Waze vi spiega come evitarvelo e salvare le vostre vacanze.

Questo perché l'app ha una marcia in più: milioni di dati raccolti grazie agli automobilisti che hanno deciso di utilizzare il suo servizio. Non sapete di cosa stiamo parlando? Qua trovate la nostra guida a Waze, ottima alternativa a Google Maps.

Usando le statistiche del 2018, Waze è riuscita a creare una lista di suggerimenti per gli automobilisti che si trovino a transitare nelle città di Milano, Torino, Genova, Roma, Napoli e Palermo.

Pasquetta giornata nera per il traffico: nel 2018 il traffico urbano è schizzato in su del 207% a Roma, del 187% a Milano e del 70% a Napoli. Insomma, il rischio di passare la giornata in macchina invece che con gli amici e la famiglia a fare il barbecue è forte.

Gli orari peggiori sono quelli della mattina: 10-11 a Pasqua, mentre a Pasquetta il traffico intenso inizia già alle 9. Valgono sia per Roma che per Milano. Il consiglio di Waze è drastico ma semplice: non volete smadonnare in coda? Alzatevi presto e assicuratevi di mettervi al volante già alle 7.

Orari molto diversi per la città partenopea, a Napoli il picco di traffico va dalle 13 alle 14 a Pasqua, e 10-11 a Pasquetta.

Ovviamente per avere aggiornamenti in tempo reale ha senso scaricarsi l'app di Waze in modo da essere ancora più preparati, da poco è attiva l'integrazione con Spotify.

FONTE: Ansa
Quanto è interessante?
3
Waze vi spiega come non passare Pasqua imbottigliati nel traffico