di

Il canale YouTube Fully Charged Show non perde mai l'occasione di avvicinare gli ultimi ritrovati tecnologici a quattro ruote, e questa volta ci ha dato la possibilità di dare un'occhiata alla fantastica Volkswagen ID. LIFE presentata all'IAA Mobility, con la quale il brand tedesco vuole conquistare il segmento delle elettriche compatte ed economiche.

L'obbiettivo della compagnia è quello di commercializzarla ad un prezzo che si attesti eccessivamente oltre i 20.000 euro, e per farlo si affiderà alla duttilità della piattaforma MEB, la quale al momento è già servita a sviluppare le Audi Q4 e-tron, la Cupra Born, la Skoda Enyaq e le VW ID.3, ID.4, ID.5 e ID.6.

Insomma, avrete già intuito che ci troviamo davanti ad un'architettura estremamente modulabile, per cui il team di Wolfsburg non dovrebbe avere alcun problema a rimpicciolirla per dar vita alla ID. LIFE. In attesa dell'approdo effettivo sul mercato vogliamo però mostrarvi l'interessante video in alto, attraverso cui apprezzare "dal vivo" le proporzioni della vettura a emissioni zero.

L'estetica è peculiare ed in un certo senso stilizzata, soprattutto all'avantreno. Il design alterna forme morbide a tagli netti, dove un gran numero di concavità e convessità contribuiscono a donarle un carattere innegabile. Le rientranze sulle fiancate e il rigonfiamento sul cofano infatti sono estremamente difficili da ritrovare su un modello già presente sul mercato, ma lo stesso vale anche per il contrato realizzato tra i montanti e il resto della carrozzeria.

Dal minuto 4:33 ci è concessa anche qualche inquadratura sull'abitacolo, che da vero concept non si preoccupa troppo di puntare al futuro ed elimina tutto il superfluo lasciando emergere il volante a mezzaluna e lo spazio riservato alla collocazione dello smartphone al centro del cruscotto (forse anche ad un tablet?). Il minimalismo però non è affatto estremo, poiché l'interior design fa uso di diversi colori, spazi e materiali per accogliere al meglio i passeggeri.

Riguardo le specifiche tecniche si è finora parlato di un pacco batterie da 62 kWh per un range di 400 chilometri in ciclo WLTP, mentre il motore dovrebbe essere in grado di garantire un vivace scatto da 0 a 100 km/h in 6,9 secondi.

Mentre attendiamo aggiornamenti ufficiali sull'intrigante EV potreste dare un'occhiata ad un altro imminente modello, che si inserirà nella già consistente gamma elettrica del brand: ecco un prototipo che potrebbe dare filo da torcere alla Tesla Model 3.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1