INFORMAZIONI SCHEDA
di

Per molto tempo Volkswagen ha abbracciato l'idea di lanciare una Golf R col motore da 2,5 litri della Audi RS3, ma durante lo sviluppo si è deciso di abbandonare l'idea per non realizzare una involontaria concorrenza interna al Gruppo Volkswagen.

Comunque, nonostante lo stesso produttore abbia messo da parte il progetto, gli appassionati di motori non hanno voluto affatto demordere e infatti, come potete vedere dal video in alto, la esuberante VW Golf R di settima generazione monta proprio il propulsore della Audi RS3.

La vettura si trovava ad un evento tenutosi in Germania e inerente una serie di gare di accelerazione sul mezzo miglio. Quindi, conoscendo il contesto, non ci si poteva aspettare che l'unità sotto il cofano della VW fosse stata lasciata intonsa, e pertanto il proprietario l'ha modificata per ottenere oltre 600 cavalli di potenza. Per questo motivo, divario con l'Audi RS3 Sportback di fianco a lei è risultato essere molto ampio, in quanto il bolide dei Quattro Anelli produce 400 cavalli di potenza e 480 Nm di coppia, scaricati su tutte e quattro le ruote tramite un sistema all-wheel drive e un cambio S-tronic a doppia frizione e sette rapporti.

Purtroppo non siamo a conoscenza del tempo sullo 0 a 100 km/h della Golf R, ma probabilmente si attesta sui 3 secondi se prendiamo in considerazione il fatto che la RS3 ne impiega 4,1. A ogni modo conosciamo però la percorrenza sul mezzo miglio e la sua velocità in uscita: rispettivamente, circa 17,5 secondi e oltre 250 km/h. L'unica vettura la quale nel video è riuscita a spuntarla sulla Golf R potenziata è stata un'altra Audi RS3 pesantemente modificata, ma per la gara specifica non abbiamo ottenuto i tempi sul quarto di miglio a causa di una mancanza relativa alla riprese.

Restando in tema di gare d'accelerazione vogliamo avviarci a concludere proponendovene altre due di particolare interesse. La prima vede sfidarsi sulla griglia di partenza una Audi S8 e una Bentley Flying Spur: una delle due enormi ammiraglie ha trionfato, ma di un soffio. In ultimo invece ci è parsa degno di nota lo scontro fra la Bugatti Veyron e la mostruosa SSC Tuatara da 1.750 cavalli: l'esito probabilmente era scontato, ma risulta comunque sorprendente.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1