Volvo passerà a leather-free per contribuire al benessere degli animali

Volvo passerà a leather-free per contribuire al benessere degli animali
INFORMAZIONI SCHEDA
di

In questi giorni il tema della lotta al cambiamento climatico sta diventando un argomento sempre più discusso. In vista dell'imminente quanto importantissima conferenza delle Nazione Unite sui cambiamenti climatici, che si terrà tra pochissime settimane, Volvo ci ha tenuto a fare un importante annuncio sul tema.

La casa automobilistica svedese (che adesso ha un nuovo logo) smetterà a breve di utilizzare pelle di origine animale, con l'obbiettivo dichiarato di assumere una posizione etica a favore del benessere degli animali.
Dalla C40 Recharge (ecco i dettagli sul veicolo) in poi sarà impossibile trovare la pelle tra le finiture dell'abitacolo dei veicoli svedesi. Il motivo è il seguente: "stiamo lavorando attivamente per trovare fonti sostenibili e di alta qualità per molti materiali ampiamente in utilizzo nell'industria automobilistica."

L'obbiettivo è quello di arrivare, entro il 2025, ad impiegare almeno il 25 percento di materiali riciclati o biomateriali. Per il 2040 invece si punta ad una produzione interamente circolare, e il piano generale per il clima permetterà a Volvo di "spingere i suoi fornitori, inclusi quelli di materiali, ad utilizzare energia al 100 percento rinnovabile entro il 2025."

Da parte nostra ci teniamo a riportare anche le preoccupazioni espresse dalla compagnia: "Si stima che il bestiame sia responsabile di circa il 14% delle emissioni globali di gas serra dovute all'attività umana, la maggior parte delle quali proviene dall'allevamento del bestiame."

Questo è quanto comunicato dal brand in una recente conferenza stampa, durante la quale Volvo ha anche dichiarato di essere al lavoro sulla creazione ed utilizzo di nuovi materiali che garantiscano ai clienti le migliori alternative possibili.

"Rappresentare un produttore di auto progressista significa guardare a tutti i campi della sostenibilità, non soltanto alle emissioni di CO2. Un approvvigionamento responsabile è una parte importante di questo lavoro, e non bisogna escludere il benessere degli animali. Andare su materiali leather-free all'interno degli abitacoli delle nostre auto completamente elettriche è un buon passo in avanti per risolvere questa problematica." Così il direttore globale della sostenibilità Volvo, Stuard Templar, ha concluso l'intervento.

Da menzionare è anche l'intento di ridurre la quantità necessaria di plastica, gomma, lubrificante e di tutti gli elementi di origine animale. In sintesi stiamo parlando di un percorso simile a quello intrapreso da Tesla qualche anno fa.

FONTE: VOLVOCAR
Quanto è interessante?
2