Volvo sta per lanciare un crossover elettrico ed economico, ma quando arriva?

Volvo sta per lanciare un crossover elettrico ed economico, ma quando arriva?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Alcuni mesi fa Volvo ha presentato al mondo l'interessante C40 Recharge, il quale va a rappresentare una sorta di alternativa completamente elettrica alla XC40 per via delle dimensioni simili al modello con motore termico. Adesso però la casa automobilistica svedese sta per ampliare ulteriormente la gamma di veicoli a zero emissioni.

Infatti delle voci di corridoio suggeriscono che un nuovo crossover compatto sarebbe in dirittura d'arrivo, ma per il momento i dettagli sul veicolo più economico sono scarsissimi. Car Magazine afferma che ci troveremo davanti a un modello del Segmento B, il quale andrebbe a raccogliere la nomenclatura di XC20 o XC30, ma senza informazioni ufficiali nel merito le ipotesi possono essere molteplici.

Se i rumors dovessero ricevere una conferma assisteremo a una macchina che andrebbe a sfidare direttamente il Ford Puma, la Peugeot e-2008 e l'Opel Mokka-e, anche se in realtà non è difficile credere che il price positioning possa puntare sensibilmente più in alto, con interni di maggior livello qualitativo e in linea con la filosofia del brand.

Sulle specifiche tecniche si sa ancora meno, ma in molti sono portati a credere che il modello non verrà offerto in varianti ibride o tradizionali, e adotterà piuttosto una configurazione esclusivamente elettrica. In tal senso XC20 o XC30 potrebbero trasformarsi semplicemente in C20 o C30 allineando il sistema di denominazione a quello scelto per la C40 Recharge.

A ogni modo il crossover compatto Volvo non arriverà sul mercato prima del 2023, attraverso una piattaforma Geely che il CEO della casa, Håkan Samuelsson, ha definito come "Sustainable Experience Architecture".

Avviandoci a chiudere restando in tema vogliamo farvi salire a bordo del nuovo Volvo XC40 Recharge: il SUV al 100 percento elettrico promette davvero bene. Il marchio svedese sembra essere soddisfatto dell'andamento dei suoi modelli elettrici in termini di vendite, e in effetti in Europa vanno a comporre il 40 percento delle vendite totali.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1