Per Volvo in futuro Amazon potrebbe rimpiazzare le concessionarie auto

Per Volvo in futuro Amazon potrebbe rimpiazzare le concessionarie auto
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Oggi è possibile acquistare online tantissime tipologie di prodotti. Il settore delle auto non si è ancora completamente aperto al mondo e-commerce, nonostante qualche occasionale iniziativa di alcune aziende. In futuro, Amazon e gli altri colossi dell'e-commerce potrebbero giocare un ruolo da protagonista nella vendita di nuove auto.

Quest'ipotesi arriva da Anders Gustafsson, numero uno di Volvo USA, che, a margine del Salone dell'auto di New York 2019, ha evidenziato quella che potrebbe essere la possibile evoluzione futura del mercato auto

Amazon, in particolare, ed altri e-commerce potrebbero prendere, sempre di più, il controllo delle vendite di nuove auto creando una forte instabilità nel sistema attuale che prevede la presenza di una rete di vendita formata da concessionarie sparse sul territorio nazionale.

In questi mesi, Volvo ha lanciato il programma Care by Volvo con l'obiettivo di incentivare la vendita online di nuove auto (il programma in questione prevede, in realtà, un abbonamento e la possibilità per il cliente di scegliere la vettura da guidare). Care by Volvo non è stato accolto in modo positivo dai concessionari del brand svedese, di proprietà cinese, che hanno avviato diverse azioni di protesta per tentare di bloccarlo.

In futuro, in ogni caso, Volvo, almeno la divisione USA guidata da Gustafsson, punterà ad espandere le possibilità di "acquisto online" di una nuova vettura con l'obiettivo di anticipare una crescita nel settore dei vari e-commerce a partire da Amazon.

Quanto è interessante?
1