La Volvo EX90 elettrica pronta a sostituire XC90: avrà uno scudo di sicurezza invisibile

La Volvo EX90 elettrica pronta a sostituire XC90: avrà uno scudo di sicurezza invisibile
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il SUV XC90 di Volvo è stato sicuramente un ottimo successo commerciale, i tempi però cambiano e il modello verrà presto sostituto dal modello 100% elettrico EX90 - che inaugura un nuovo corso per il brand.

Per la sua EX90, che verrà presentata il prossimo 9 novembre, Volvo sembra aver puntato tutto sulla sicurezza. Gli standard sono superiori a quelli di tutte le Volvo precedenti, del resto la vettura è stata progettata per capire gli occupanti e l'ambiente che la circonda. Con il passare del tempo la EX90 diventa più intelligente e sicura poiché apprende nuovi dati e riceve aggiornamenti.

Secondo Volvo, anche se la stragrande maggioranza dei conducenti è abile, attenta e pronta ad agire in caso di necessità, la tecnologia ha in ogni caso il compito di vigilare costantemente - del resto siamo umani ed errori e distrazioni possono capitare a chiunque. Dobbiamo dunque immaginare che la Volvo EX90 sia dotata di uno scudo di sicurezza invisibile che integra le più recenti tecnologie di rilevamento, grazie alle quali l'auto può comprendere lo stato d'animo di chi la guida e il contesto circostante.

All'esterno abbiamo sensori all'avanguardia tra cui telecamere, radar e sistemi LiDAR che lavorano insieme per avere una visione a 360 gradi dell'ambiente attorno alla vettura. Questi sensori non si stancano mai, né si distraggono, sono progettati per reagire e intervenire quando chi guida è in ritardo anche solo di un millisecondo. Il LiDAR di bordo rileva le automobili che abbiamo davanti sia di giorno che di notte, anche a velocità autostradali. Può vedere oggetti di piccole dimensioni a centinaia di metri di distanza, permettendo così al sistema di prepararsi. Grazie al Machine Learning, il software Volvo può contribuire a ridurre fino al 20% gli incidenti gravi o mortali, può inoltre migliorare fino al 9% la capacità di evitare del tutto gli incidenti nel corso del tempo.

Passando all'abitacolo, abbiamo speciali sensori e telecamere che misurano la concentrazione dello sguardo di chi guida, permettono dunque alla EX90 di capire quando siamo distratti, stanchi oppure disattenti. La vettura ci avvertirà prima con diversi segnali, in caso estremo però potrà arrestare la marcia in sicurezza e chiamare i soccorsi. L'appuntamento per scoprire la nuova Volvo EX90 è dunque fissato per il 9 novembre.

A proposito di futuro, Volvo ha anche presentato il servizio Volvo On Demand, per guidare una Volvo senza acquistarla davvero.

Quanto è interessante?
1
Volvo EX90Volvo EX90Volvo EX90Volvo EX90Volvo EX90Volvo EX90Volvo EX90Volvo EX90