Volkswagen, svelati i piani futuri: un A-SUV e la futura Golf-e su piattaforma SSP

Volkswagen, svelati i piani futuri: un A-SUV e la futura Golf-e su piattaforma SSP
di

Il marchio Volkswagen sta preparando la sua rete di produzione tedesca per il futuro. Durante una riunione del Consiglio di Amministrazione del Gruppo, sono stati comunicati i piani di assegnazione dei veicoli per il marchio fino al 2028.

Il CEO del marchio Volkswagen, Thomas Schäfer, ha sottolineato l'importanza di preparare gli stabilimenti e la rete di produzione in Germania per affrontare le sfide della trasformazione del settore automobilistico, considerando le difficili condizioni commerciali attuali. Questo piano di assegnazione dei veicoli dovrebbe contribuire a rafforzare il marchio Volkswagen e renderlo competitivo.

Christian Vollmer, membro del Consiglio di Amministrazione, ha evidenziato la necessità di semplificare le operazioni di produzione e aumentare l'efficienza durante la transizione verso la mobilità elettrica, il marchio ha avvisato che la Cina è 2-3 anni avanti all'Europa per maturità delle infrastrutture. Volkswagen ha intenzione di concentrarsi su veicoli basati sulla stessa architettura per ridurre i costi.

E' stato annunciato inoltre che lo stabilimento di Wolfsburg produrrà un secondo modello elettrico oltre alla ID.3. A partire dal 2026, verranno prodotti anche numerosi SUV completamente elettrici per il segmento A ad alto volume. Inoltre, il modello successivo della Tiguan Allspace (potete dare un'occhiata alla nuova Tiguan 2024 appena presentata) verrà prodotto nello stabilimento principale a partire dal 2025.