Cupra spiega com'è nato il nuovo SUV elettrico Tavascan

Cupra spiega com'è nato il nuovo SUV elettrico Tavascan
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Cupra ha spiegato oggi il design di Tavascan. Il SUV coupè si era mostrato già lo scorso Luglio, ma oggi arrivano alcune nuove informazioni che raccontano il processo di sviluppo della vettura, a partire dalla particolare aerodinamica, molto importante per un'auto elettrica.

Alberto Torrecillas, designer di esterni di Cupra, ha raccontato che "la sfida più importante nel processo di design di un'auto elettrica è l'efficienza aerodinamica", e seguendo questo mantra sono stati curati tutti gli aspetti della concept, in cui "ogni elemento è scolpito con l’obiettivo di conferire un’anima all’auto. Nulla sembra pensato per una macchina, le appendici nascono come un muscolo che appare dal corpo definendo la silhouette del SUV coupé di CUPRA".

Torrecillas ha anche osservato che l'intera concept è creata in fibra di carbonio, una scelta non casuale in quanto trasmette in concetto di lightweight. Le batterie sono posizionate nella parte inferiore della vettura, ed il loro peso ha costretto il team a lavorare con materiali leggeri.

Tale diminuzione del peso ha portato anche ad un aumento dell'autonomia. Un ruolo fondamentale l'hanno giocato le ruote. Quelle di Tavascan sono da 22'' con parti in rame e coprimozzi in fibra di carbonio che aiutano la canalizzazione dell'aria e la refrigenrazione dei freni.

Sulla parte frontale sparisce la griglia di ventilazione che è necessaria nei modelli a combustione. Il frontale "è concepito con grandi prese d'aria, tutte funzionali" prosegue Torrecillas, secondo cui anche nel posteriore viene meno uno degli elementi emblematici dei modelli a combustione: il tubo di scappamento, che ha permesso di ottenere una simmetria perfetta.

Per quanto riguarda gli interni, è stato disegnato un abitacolo con quattro sedili sportivi in fibra di carbonio e giocato con elementi leggeri, come l'ala del dashboard che "sembra sospeso o le due consolle centrali".

Frederik Baumann, designer del team di Color&Trim, ha spiegato che è stata utilizzata "la nappa bianca sia per i sedili, sia per la parte superiore del dashboard per intensificare questa sensazione. La luce ambiente, esclusiva di questa concept, fa sì che il dashboard sembri fluttuare nell’abitacolo, in contrasto con il pavimento in neoprene nero”.

Quanto è interessante?
2