Volkswagen sfata i falsi miti più diffusi sull'auto elettrica

Volkswagen sfata i falsi miti più diffusi sull'auto elettrica
di

Volkswagen ha fatto dell'elettrificazione il suo mantra proponendosi come l'azienda che rivoluzionerà il mercato delle elettriche nei segmenti più tradizionali. Il gruppo tedesco ha così la possibilità di vendere veicoli elettrici anche a utenti che non hanno familiarità con questa tecnologia.

Mentre il gruppo fa segnare un aumento del 200% delle vendite elettriche si prepara ad informare i possibili futuri clienti con una campagna di comunicazione creata per sfatare falsi miti ed arginare paure e dubbi sull'auto elettrica. La campagna denominata "Città, campagna, autostrada: vediamo dove ci può portare ID.3!" vede la compatta elettrica di Volkswagen alle prese con situazioni di tutti i giorni.

Il 10% di batteria? Stando a Volkswagen non è motivo di preoccupazione, con la carica rimanente è possibile percorrere altri 55 km. Un altro dubbio è legato alla "guida sportiva", il costruttore tedesco fa i conti: mantenendo la velocità media di 130 km/h per 30 minuti la ID.3 consuma 14 kWh della sua energia su un totale di 77 disponibili. Viaggiare "carichi" limita pesantemente l'autonomia? Secondo i dati ufficiali la ID.3 con carico massimo (412 kg) perde soltanto 1/5 della sua autonomia, passando da 549 a 450 km (valori WLTP). Viene ricordata anche la possibilità di ricariche veloci da mezz'ora con caricatore a 125 kW. C'è poi il problema delle salite, andare in montagna prosciuga l'energia disponibile di una EV? Per prima cosa VW sottolinea come l'aria rarefatta infici le prestazioni nei motori termici ma non nelle elettriche, inoltre selezionando la specifica modalità è possibile recuperare in discesa 3/4 dell'energia extra usata per le salite. La paura di tenere acceso il condizionatore poiché spreca troppa energia è infondata: nella ID.3 l'aria condizionata consuma meno di 1 KWh ogni ora. Un'ultima immagine indica poi il consumo dello sbrinatore del lunotto posteriore: soltanto 0.0033 kWh per dieci minuti.

Volkswagen comprende che l'auto elettrica si tratta di uno shock culturale per molti acquirenti, campagne simili sono necessarie per rassicurarli, favorendo una serena transizione tra le due tecnologie. In calce trovate le immagini della nuova campagna di comunicazione, vi consigliamo inoltre la nostra prova della Volkswagen ID.3.

FONTE: InsideEVS
Quanto è interessante?
4
VolkswagenVolkswagenVolkswagenVolkswagenVolkswagenVolkswagen