Volkswagen ritarda l'uscita della nuova Golf per perfezionare il software

Volkswagen ritarda l'uscita della nuova Golf per perfezionare il software
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Volkswagen ha diversi progetti all’attivo e ha tutti i reparti dello sviluppo e della produzione a massimo regime, da un po’ di tempo però non sentiamo parlare dell’attesa Golf 2019, l’ottava generazione della best seller tedesca. Secondo Automotive News, il motivo è da ricercare in problemi software.

Un problema non da poco, visto che avrebbe spostato la presentazione al pubblico della vettura e - di conseguenza- anche la sua commercializzazione. Adesso dovremmo vedere nei concessionari la nuova Golf il 24 febbraio del 2020, se tutto va secondo i piani. A quanto pare, l’attuale software non è ancora pronto per finire in concessionaria, con troppi bug che minano la sicurezza del veicolo - ricordiamo che il software di un’automobile di nuova generazione gestisce ormai anche gli strumenti di assistenza alla guida, è dunque fondamentale che tutto sia perfetto e ben programmato.

Volkswagen inoltre starebbe imitando Tesla, scrivendo un software in grado di aggiornarsi in futuro e permettere l’aggiunta di nuove features. Jürgen Stackmann, head di VW, ha confermato i problemi al software con velato ottimismo per il futuro: “Una Golf ha dieci volte le linee di codice presenti in uno smartphone. Vogliamo che tutto sia perfetto, il nostro reparto software è ormai fondamentale per ogni nostro veicolo”.

VW è anche al lavoro con Microsoft per portare sempre nuovi servizi ai suoi clienti, anche basati sul cloud. Insomma, aspettare dovrebbe valere la pena, probabilmente vedremo la nuova Golf al prossimo Salone di Francoforte, insieme alla famiglia I.D..

FONTE: TheDrive
Quanto è interessante?
1