Volkswagen pronta alla produzione di massa di batterie e motori elettrici

Volkswagen pronta alla produzione di massa di batterie e motori elettrici
di

Per il Gruppo Volkswagen, lo switch elettrico è un affare molto serio. Il CEO della divisione americana Scott Keogh ha dichiarato, parlando con Motor Trend, di voler conquistare il mercato ancora non battuto da Tesla, motivo in più per iniziare la produzione in serie delle mega stazioni di ricarica a batteria e non solo.

Delle stazioni in questione abbiamo già parlato tempo fa, un'idea davvero brillante che permette la ricarica dei veicoli elettrici anche in posti in cui non ci sono colonnine fisiche. Si tratta di fatto di un mega powerbank capace di stoccare fino a 360 kWh di energia, ricaricando così fino a 15 auto elettriche (e fino a 4 in contemporanea).

Utilizza le medesime batterie della piattaforma MEB, la stessa utilizzata per la costruzione dei veicoli EV del marchio, bisogna dunque fare un plauso a Volkswagen per la massimizzazione degli investimenti. Le prime colonnine mobili, ricaricabili anche tramite le normali prese casalinghe, dovrebbero arrivare sul mercato già a metà 2019, dal 2020 invece inizierà la produzione di massa presso lo stabilimento di Hannover.

Volkswagen ha pensato davvero a tutto: l'impianto di Brunswick è stato convertito per lo sviluppo e la produzione di batterie per veicoli, mentre a Salzgitter si trova il Centro di Eccellenza delle celle di energia, che da metà 2019 produrrà anche motori elettrici. Il Gruppo sta di fatto costruendo basi solide per il suo futuro, elettrico ovviamente.

Quanto è interessante?
3