Volkswagen presenta la nuova Arteon con delle immagini: imminente il reveal

Volkswagen presenta la nuova Arteon con delle immagini: imminente il reveal
di

Volkswagen ha appena rivelato la data di presentazione della prossima generazione della Arteon. Dovremo attendere il 24 giugno per vederla, ma la casa automobilistica tedesca ha già cominciato a condividere i primi dettagli tramite due interessanti immagini.

Come potete vedere dalla galleria in calce, gli sketck, proprio in quanto tali, presentano delle forme non propriamente realistiche, in quanto la linea del tetto è tanto bassa da risultare irreale, mentre i cerchi riempiono il passaruota come è impossibile fare per un'auto di serie. Degne di nota però le modifiche che la Arteon dovrebbe portare con sé nel suo lancio sul mercato, previsto per il 2021: la griglia anteriore è attraversata da una esteticamente apprezzabile striscia di LED, la quale attraversa la vettura per tutta la sua larghezza e si interrompe al centro soltanto per pochi centimetri, quelli utili a inserire il badge Volkswagen. Visibile poi anche il nuovo logo della serie "R", che ha fatto il suo debutto insieme alla Atlas Cross Sport lo scorso ottobre.

La Arteon, come potete vedere da una delle immagini, arriverà anche in versione station wagon, per offrire un modello un po' più elegante di quanto fa la Passat familiare finora. Quest'ultima garantisce 563 litri di spazio tramite il bagagliaio posteriore, ma la nuova Arteon "Shooting Srake" potrebbe fare persino di meglio.

La vettura, dato il suo debutto previsto per il 2021, non mancherà di offrire un sistema di infotainment e di guida autonoma al passo coi tempi e anzi, VW rilancia promettendo sistemi capaci di gestire sterzata, accelerazione e frenata automatizzata fino alla velocità di 130 km/h

Per il momento la casa tedesca non ha condiviso informazioni riguardanti le motorizzazioni, ma i rumors parlano, per la variante R, di un 2.0 TSI proveniente dalla Golf R e dalla T-Roc R, il quale dovrebbe erogare poco più di 330 cavalli. Inoltre non si esclude un nuovo V6 turbo da 3,0 litri di recente sviluppo, capace di oltre 400 cavalli di potenza e già menzionato da VW verso la fine del 2017.

Per concludere restando all'interno della compagnia, vi rimandiamo alla Volkswagen I.D. R appena provata da Chris Harris, noto conduttore di Top Gear. Nel caso non lo sapeste ve lo anticipiamo: si tratta di un bolide incredibilmente veloce. Nel frattempo Ford pare abbia apprezzato enormemente la piattaforma MEB di Volkswagen, tanto che la casa americana creerà una EV per il mercato europeo sfruttando proprio tale architettura.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
2
VolkswagenVolkswagen