Volkswagen lancia la sua Wallbox economica: disponibile anche Connect e Pro

Volkswagen lancia la sua Wallbox economica: disponibile anche Connect e Pro
di

Una delle maggiori critiche rivolte alle auto elettriche è il basso numero di colonnine pubbliche sparse in tutto il mondo. È vero, probabilmente siamo ancora indietro, ma c'è una soluzione già adottata dalla gran parte dei nuovi utenti elettrici: la ricarica casalinga. Ora anche Volkswagen ha lanciato la sua Wallbox economica.

Il marchio tedesco si sta ovviamente preparando al lancio estivo della nuova Volkswagen ID.3, prima hatchback elettrica della famiglia ID. Come ha dimostrato uno studio recente, in UK una colonnina deve oggi servire 55 auto elettriche, una mezza follia che andrà peggiorando con l'aumento delle vendite; l'80% dei proprietari inglesi però ha una Wallbox per la ricarica casalinga, motivo per cui non c'è la ressa alle stazioni e un po' tutti i grandi produttori ne offrono almeno una a listino.

In Europa il brand tedesco ha pensato a tre soluzioni differenti, con una incredibilmente economica: l'ID. Charger base costa appena 399 euro e offre una potenza fino a 11 kW, cavo di Tipo 2 (compatibile non solo con la ID.3), rilevamento di guasti e malfunzionamenti. Non male per iniziare e fare i primi passi nel mondo della ricarica casalinga, Volkswagen però offre anche due step più avanzati.

ID. Charger Connect offre, in aggiunta alle caratteristiche del caricatore base, anche il controllo tramite App, la connessione LAN/WiFi e la comunicazione 4G/LTE opzionale; il tutto a 599 euro. Al top della gamma troviamo invece l'ID. Charger Pro a 849 euro, che ha la connessione 4G/LTE "di serie" e un contatore di corrente interno. Inoltre parliamo di un charger dall'ottimo design, futuristico e funzionale, ci verrebbe da dire "Ben fatto Volkswagen!".

Quanto è interessante?
1
Volkswagen ID.3Volkswagen ID.3Volkswagen ID.3Volkswagen ID.3Volkswagen ID.3Volkswagen ID.3