Volkswagen: il software per truccare le emissioni presente anche nelle BMW?

di

Assume sempre di più contorni catastrofisti la vicenda Volkswagen che, come noto, è accusata per la manipolazione dei test relativi alle emissioni dei motori attraverso un software installato nelle vetture.

Il caso è finito sulle prime pagine di tutti i giornali ed ha provocato uno scossone senza precedenti nel campo automobilistico, ma potrebbe presto estendersi anche ad altre case.
Secondo quanto affermato da molti siti, anche BMW sarebbe coinvolta nella vicenda. La notizia è stata riportata originariamente da Auto Bild, secondo cui l'indice di CO2 calcolato sulla BMW X3 Xdrive con motore 20D sarebbe, secondo le rilevazioni dell'ICCT, stato manomesso e falsificato attraverso il medesimo software.
La casa teutonica ha immediatamente smentito il tutto, dicendosi pronta a chiarire la propria posizione con l'ICCT a cui chiederà la documentazione relativa ai test effettuati che hanno dato questo esito. Anche il portavoce del gruppo Daimler ha sottolineato questa posizione, ed ha anche affermato che l'azienda è sensibile a questi argomenti. Intanto, il titolo BMW ha perso il 7% in borsa, mentre continua il crollo di Volkswagen nei principali listini azionari.

Quanto è interessante?
1