Volkswagen ID.1, ecco come sarà la city car low cost elettrica da 20mila euro

Volkswagen ID.1, ecco come sarà la city car low cost elettrica da 20mila euro
di

Come potrebbe essere la prossima auto elettrica low cost da 20mila euro di Volkswagen, la cosiddetta ID.1? Ci ha pensato AutoBILD a ipotizzare l'aspetto estetico della piccola di casa VW, un render che trovate qui sopra.

Al momento, va detto per spazzare via ogni dubbio, è tutto un grande punto di domanda. Negli scorsi giorni il CEO di Volkswagen ha fatto sapere che potrebbe arrivare un'auto da 20.000 euro nel 2025, ma bisognerà capire se risulterà essere profittevole per l'azienda, tenendo conto dell'evoluzione della tecnologia delle batterie.

In attesa di risolvere questo dilemma, AutoBILD ha pubblicato un'anticipazione della probabile city car di VW, che di fatto diverrebbe l'erede della e-Up, la piccola elettrica del marchio di Wolfsburg, ormai fuori produzione.

Per realizzarla si dovrebbe utilizzare una piattaforma condivisa con un altro produttore, quindi non la MEB, e inoltre potrebbe avviarsi la produzione fuori dall'Europa, di modo da abbattere i costi.

A livello estetico la nuova ID.1 dovrebbe riprendere gli stilemi della ID.2all, la Volkswagen da 25mila euro presentata lo scorso marzo e che appare perfettamente in linea con il design degli ultimi modelli del gruppo.

In merito alle dimensioni la city car da 20mila euro sarà ovviamente più piccola, al massimo 3,6 metri di lunghezza per una larghezza di 1,65 e un'altezza di 1,50. La ID.1 (sempre che si chiamerà così), potrebbe giungere sul mercato solo dopo la seconda metà del decennio, indicativamente nel 2026 sottolinea AutoBild, e annata in cui verrà messa in commercio anche la nuova Renault Twingo, annunciata ufficialmente la settimana scorsa.

La sensazione è che le case automobilistiche stanno “riscoprendo” le piccole per diffondere sempre di più le auto elettriche. Un esempio lampante è rappresentato dalla Citroen e-C3, in vendita a 23.900 euro, e attenzione anche alla nuova Fiat Panda, svelata il prossimo luglio.