La Volkswagen Golf 9 è in dubbio: il costo di sviluppo con l'Euro 7 sarebbe troppo alto

La Volkswagen Golf 9 è in dubbio: il costo di sviluppo con l'Euro 7 sarebbe troppo alto
di

Tempo fa, Il CEO di Renault aveva spiegato che il prezzo delle auto compatte lieviterà nei prossimi anni a causa del costoso adeguamento alle norme Euro 7, e adesso questo aspetto mette a repentaglio la nascita della nona generazione della Volkswagen Golf.

Il nuovo CEO di Volkswagen, Thomas Schäfer, ha infatti rilasciato un’intervista al magazine tedesco Welt, in cui ha parlato delle decisioni che andranno prese riguardo allo sviluppo della Golf Mk9, ammesso che questa venga sviluppata. Il futuro del modello è infatti in dubbio al momento, perché l’adeguamento alle norme Euro 7 comporterebbe un aumento dei costi notevole, che si ripercuoterebbe sul prezzo di listino, con un aumento stimato tra i 3.000 e i 5.000 euro.

Ciò significa che con molta probabilità scompariranno tutte quelle vetture ICE (per conoscere i termini della mobilità elettrica consultate il nostro glossario delle auto EV) che hanno un prezzo nell’ordine dei 10.000 euro, e saranno molte meno anche le compatte e le hatchback, proprio come la Golf.

Inoltre, non bisogna dimenticare che il modello best seller di Wolfsburg riceverà un restyling di metà ciclo atteso nel 2023 o nel 2024, ciò significa che un eventuale Golf 9 arriverebbe nel 2027, cioè a ridosso del periodo in cui le case dovranno interrompere la vendita di auto a motore termico.

Ciò non significa che non vedremo una Golf 9: Thomas Schäfer ha affermato che ancora non è stata presa alcuna decisione ufficiale sul da farsi, ma è innegabile che il maggior costo di sviluppo dell’Euro 7 potrebbe effettivamente porre fine al leggendario modello VW.

FONTE: Welt
Quanto è interessante?
2