Volkswagen frena sulla benzina dopo 116 anni: a Zwickau solo auto elettriche

Volkswagen frena sulla benzina dopo 116 anni: a Zwickau solo auto elettriche
di

Che il mercato automotive stia cambiando non è certo un segreto, lo si nota dal boom di auto ibride ed elettriche lanciate dai più grandi produttori mondiali. Addirittura Volkswagen ha detto stop alle vetture a benzina nel suo impianto di Zwickau.

Una svolta storica arrivata dopo ben 116 anni di attività e 9 milioni di auto assemblate e spedite in tutta Europa, con l'impianto che ha salutato le auto tradizionali lo scorso 26 giugno 2020 - l'ultima vettura prodotta è stata una Golf di settima generazione con un motore a benzina da 2.0 litri. Significa che la nuova Golf 8, anche ibrida, sarà assemblata altrove.

Ora presso la fabbrica tedesca, che Volkswagen ha pesantemente modificato negli anni passati proprio per accogliere la nuova produzione elettrica, si costruiranno almeno 6 modelli elettrici dei marchi Volkswagen, SEAT e Audi. Il gruppo intende produrre 330.000 auto elettriche all'anno. Ricordiamo che da Zwickau arrivano le nuove Volkswagen ID.3 che saranno consegnate a partire da questa estate, una vettura che rappresenta la svolta elettrica di VW, primo modello della famiglia ID che arriverà anche oltreoceano con la ID.4. Per chi ancora non lo sapesse, la Volkswagen ID.4 è un SUV/Crossover a tutti gli effetti, la prima VW ID a esser venduta anche negli USA; non è ancora stata presentata ufficialmente ma grazie alle foto leak delle scorse settimane l'abbiamo già vista nella sua forma. finale.

Quanto è interessante?
2