Volkswagen fornirà parti della piattaforma MEB a Mahindra per elettrificare l'India

Volkswagen fornirà parti della piattaforma MEB a Mahindra per elettrificare l'India
di

Nella giornata di ieri Volkswagen ha firmato un accordo di collaborazione con Mahindra, dove la casa tedesca si impegna a fornire componenti per la piattaforma proprietaria MEB al costruttore orientale, così da dare il suo supporto all’elettrificazione del mercato automobilistico indiano, con ovvi benefici ambientali in termini di emissioni.

La collaborazione dovrebbe entrare nel vivo a partire dal prossimo anno, quando saranno ultimate tutte le negoziazioni e le procedure necessarie a definire il tutto, e a quel punto si potrà procedere con l’obiettivo primario di questo accordo, che è quello di elettrificare la mobilità indiana, senza dimenticare che il mercato automobilistico indiano è in forte crescita ed è uno dei più importanti del pianeta.

A quanto pare la casa di Wolfsburg fornirà dei componenti elettrici per la piattaforma MEB, un’architettura molto flessibile e “user friendly”, capace di mettere i costruttori terzi nelle condizioni di progettare un veicolo ex-novo con relativa facilità e in tempi brevi, per di più senza dover investire troppo capitale.

"Mahindra è un pioniere per quanto riguarda la mobilità elettrica in India e un ottimo partner per la nostra piattaforma elettrica MEB", ha affermato Thomas Schmall, CEO della divisione componenti VAG. "Insieme a Mahindra, vogliamo contribuire in modo significativo all'elettrificazione dell'India, un enorme mercato automobilistico con un enorme potenziale di crescita e un'elevata rilevanza per la protezione del clima”.

Questa è soltanto una delle ultime collaborazioni strette da Volkswagen, ricordando che scorre buon sangue anche con Ford (a proposito, Volkswagen presenterà a breve il pick-up Amarok nato sul pianale del Ford Ranger), al quale fornirà la piattaforma MEB per due veicoli elettrici in uscita prossimamente.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
2