Volkswagen e Ford ufficializzano la nuova alleanza elettrica: il mercato trema

Volkswagen e Ford ufficializzano la nuova alleanza elettrica: il mercato trema
di

Il Gruppo Volkswagen ha per le mani una vera e propria miniera d’oro chiamata piattaforma MEB, modulare per ogni utilizzo e creata appositamente per le auto elettriche, che anche Ford potrà usare in virtù di una nuova, fondamentale partnership.

Il matrimonio tecnologico fra Volkswagen e Ford non è certo una novità, dapprima si sono fatti piccoli passi in merito ai veicoli commerciali, ora (pochi minuti fa, a New York), i due colossi hanno spiegato per filo e per segno cos’hanno intenzione di fare insieme nel prossimo futuro. Le due società lavoreranno in simbiosi sia sulle vetture elettriche che la guida autonoma, inoltre Ford potrà utilizzare - e qui il vero colpaccio, come anticipato sopra - la piattaforma MEB del gruppo tedesco per la costruzione di 600.000 nuovi veicoli elettrici destinati all’Europa nel 2023. Auto che saranno costruite e vendute direttamente nel vecchio continente dall’ovale blu.

Di contro Volkswagen potrà mettere le mani su Argo AI, l’intelligenza artificiale che permette la guida autonoma, sulla quale investirà 2,6 miliardi di dollari. Diciamo la verità: sapevamo che questo giorno sarebbe arrivato, nessuno ha mai creduto alla sola partnership per i veicoli commerciali elettrici. I competitor dei due marchi ora devono essere quantomai spaventati, da una parte perché la versatilità della piattaforma MEB sarà a disposizione di un colosso come Ford, dall’altra perché Volkswagen - che sta attuando una strategia elettrica da premio - potrà sviluppare e in futuro integrare la guida autonoma sulle sue vetture. Il mercato è avvisato.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
3