Il Gruppo Volkswagen festeggia un +40% di BEV in Europa a inizio 2022

Il Gruppo Volkswagen festeggia un +40% di BEV in Europa a inizio 2022
di

Oggi 28 luglio è giornata di bilanci: abbiamo visto com'è andato il primo semestre 2022 di Stellantis, ora è il momento di vedere cos'è successo in seno al Gruppo Volkswagen, che ha confermato un solido risultato.

Nel periodo di riferimento (1 gennaio-30 giugno 2022) il fatturato si è dimostrato stabile a 132,3 miliardi di euro, +2% rispetto allo scorso anno, incluso il primo consolidamento di Navistar. Possono sembrare cifre irrisorie ma in tempo di assoluta crisi è un ottimo risultato. Le consegne BEV a livello mondiale sono cresciute del 27%, con un incremento importante soprattutto in Europa occidentale, dove gli ordini elettrici sono cresciuti del 40%.

Il risultato operativo ante voci straordinarie si è dimostrato pari a 13 miliardi di euro, +16,1% rispetto al 2021, a dimostrazione della forza dei brand del Gruppo (che ricordiamo sono Audi, Bugatti, Bentley, CUPRA, Ducati, Italdesign Giugiaro, Porsche, Škoda, Seat, MAN, Scania, Lamborghini e Volkswagen).

Guardando ai singoli marchi, a generare più volume è stata Volkswagen con la sua sezione di auto passeggeri, mentre Audi ha fatto segnare ottimi risultati nel reparto premium. Tutto questo nonostante il periodo particolare che sta vivendo il Gruppo Volkswagen, che nei giorni scorsi ha annunciato un importante cambio al vertice. Il veterano Herbert Diess è stato infatti spinto a lasciare il suo posto a Oliver Blume, attuale numero 1 di Porsche. Il nuovo CEO prenderà servizio dal prossimo settembre, sarà dunque interessante vedere i risultati del Volkswagen Group nel primo semestre del 2023.

Quanto è interessante?
3
Il Gruppo Volkswagen festeggia un +40% di BEV in Europa a inizio 2022