Volkswagen espande il programma elettrico: più modelli, zero CO2 e batterie a stato solido

Volkswagen espande il programma elettrico: più modelli, zero CO2 e batterie a stato solido
di

Il Gruppo Volkswagen è uno dei più attivi e avanzati in campo EV, grazie alla sua piattaforma MEB e a un piano industriale serrato che cambierà volto al mercato molto presto. Una "Roadmap E" nata nel 2017 che è stata appena ampliata.

Il CEO di Volkswagen Herbert Diess ha confermato il lancio di nuovi modelli 100% elettrici entro il 2030, portando la produzione dalle 15 milioni di unità iniziali a 22 milioni. Il Gruppo Volkswagen, che controlla anche Audi, Bentley, Bugatti, SEAT, Skoda, Porsche e appunto Volkswagen, vuole diventare CO2 Neutral entro il 2050, condizionando tutti i processi di fabbricazione, non solo pensando alle emissioni delle auto, in perfetta armonia con gli accordi di Parigi.

"Sarà per noi un cambiamento radicale, ci stiamo assumendo le nostre responsabilità in merito ai nuovi trend chiave del futuro, soprattutto in connessione con la salvaguardia dell'ambiente" ha detto Diess. Nei prossimi cinque anni, il Gruppo investirà circa 3,5 miliardi di euro nel programma di elettrificazione della gamma, migliorando tutte le aree di produzione. Vi è anche l'intenzione di costruire in autonomia nuove batterie in Europa, nel frattempo però ci sono già accordi con LG Chem, SKI, CATL e Samsung, mentre procede spedito lo sviluppo delle batterie a stato solido in collaborazione con QuantumScape, tecnologia che potrebbe davvero rivoluzionare il mercato EV. Insomma, presto ne vedremo delle belle.

FONTE: AutoCar
Quanto è interessante?
2