Volkswagen come Tesla: vuole produrre un'auto ogni 10 ore. Oggi ne servono 20

Volkswagen come Tesla: vuole produrre un'auto ogni 10 ore. Oggi ne servono 20
di

Tesla e Volkswagen sono sì due aziende rivali ma comunque leali, rispettose, potremmo definirle “amiche”. I CEO Elon Musk e Herbert Diess si sono incontrati più volte, l’azienda californiana ha ispirato diverse strategie tedesche. L’ultima in ordine di tempo riguarda la catena di montaggio delle auto.

A oggi Volkswagen impiega circa 20 ore per assemblare una Golf oppure una Tiguan a Wolfsburg, il suo impianto più grande e avanzato d’Europa. Diess però pensa che sia francamente troppo: il nuovo obbiettivo è produrre una vettura ogni 10 ore, nella metà del tempo, lo stesso goal che Elon Musk ha settato per le sue fabbriche.

Inoltre l’intero impianto di Wolfsburg sarà prossimamente convertito interamente per l’assemblaggio di vetture elettriche, cosa che stupisce francamente poco visto l’impegno e gli investimenti del marchio tedesco in campo elettrico. Al momento non sappiamo come Diess ha intenzione di raggiungere le 10 ore per vettura, Tesla per fare lo stesso ha ripensato da zero i suoi impianti e ha diminuito le parti da assemblare - come annunciato allo scorso Battery Day.

Le auto californiane saranno infatti costituite da sole 370 parti, peseranno il 10% in meno rispetto a oggi e avranno il 14% di autonomia in più. Ripensando a Volkswagen, le uniche ombre restano attorno alla qualità delle auto, con gli appassionati che già hanno paura di un calo significativo con tempi di assemblaggio dimezzati, è ancora presto però per dare giudizi di questo tipo.

Quanto è interessante?
2