di

Il mercato dell’auto offre di tutto, ma se siete alla ricerca di un mezzo da corsa la faccenda si complica e richiede l'esborso di cifre piuttosto significative, a meno che non siate dei campioni nel fai da te. Se avete amato Lego e Meccano, Aeromaster vi fornisce il kit per costruire un prototipo da Le Mans, anche se non comprende il motore.

Questa azienda bulgara infatti è da cinque anni che sta sviluppando un telaio che replica all’80% quello della Bentley Speed 8 che vinse la 24 ore di Le Mans nel 2003. I pannelli della carrozzeria sono però in fibra di vetro e prendendo come esempio una Ford Mustang attuale, l’auto risulta più corta di 10 cm, più larga di 7 cm e ben 30 cm più bassa.

Mettendo da parte la carrozzeria, il fiore all’occhiello del kit è però il telaio a traliccio in tubi d’acciaio, che funge anche da roll bar, che come detto non comprende il propulsore, ma neanche le sospensioni, l’impianto frenante e la scatola dello sterzo, che devono essere acquistati a parte dal proprietario. Il traliccio può alloggiare motori V8 o più piccoli, con una potenza non superiore ai 600 CV, il massimo consentito dal telaio nella sua versione base.

Infatti esistono due pacchetti, uno Basic e uno Pro. Il primo è disponibile per poco meno di 20,000 euro, e fornisce tutti i tubi già profilati - che dovranno essere saldati dal proprietario – i supporti delle sospensioni, il fondo della scocca, la carrozzeria e i vetri dell’abitacolo costruiti in materiale acrilico e Lexan, rispettivamente per il parabrezza e i vetri laterali.

In questa configurazione l’auto ha un solo posto, mentre optando per il pacchetto Pro da 29,600 euro, i posti diventano due, la potenza massima consentita sale a 900 CV e offre alcune parti scollegabili per agevolare le fasi di manutenzione.

Entrambi i pacchetti possono essere assemblati dal cliente altrimenti ci pensa Aeromaster, che eventualmente offre anche la costruzione completa della vettura, il quale costo scalerà in base alle richieste del cliente e alla capienza del suo portafoglio.

Peccato che possa ospitare soltanto motori V8, altrimenti il V10 Alfa Romeo da Formula 1, che è all’asta in questi giorni, sarebbe stata un’ottima scelta. ElectricClassicCars invece potrebbe montarci un motore elettrico Tesla, come ha fatto con la sua Ferrari 308 GTS.

FONTE: The Drive
Quanto è interessante?
1
Il Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle Auto