Volete assistere a uno spettacolo particolare? Ecco l'esibizione di alcune Tesla Model X

Volete assistere a uno spettacolo particolare? Ecco l'esibizione di alcune Tesla Model X
di

Se c'è una qualità che dobbiamo per forza riconoscere a Tesla (tra le tante altre) è sicuramente quella di aver reso moderne e desiderabili le proprie creazioni, anche inserendo qua e là dei geniali Easter Eggs in ogni anfratto dell'abitacolo e del software integrato nei veicoli.

L'esempio migliore per riassumere questa qualità è il video in basso, postato su Facebook da Electric World of Dark, il quale mostra le innovative portiere "falcon wing" della Tesla Model X mentre mettono in piedi un inusuale spettacolo automobilistico.

Quando il team di ingegneri si è ritrovato a dover progettare il primo SUV completamente elettrico del produttore californiano sarebbe stato facilissimo implementare portiere tradizionali, ma l'obiettivo era quello di stupire e distinguersi dalle altre case automotive. Per questo motivo Tesla ha deciso di investire su portiere posteriori che si aprissero in modi non convenzionali e che assomigliassero alle classiche "ali di gabbiano".

La differenza tra le portiere appena citate e quelle della Model X è che le seconde, a differenza delle prime, godono di un sistema a doppia cerniera e funzionano tramite numerosi sensori, che regolano in modo totalmente automatizzato l'angolo di apertura in base agli ostacoli che ci sono davanti e all'altezza del tetto. Ad esempio, se avete parcheggiato in mezzo ad altri due veicoli molto vicini, le portiere sistemeranno gli angoli di apertura per prendere più spazio in verticale e consentire un accesso agevole all'abitacolo. Se invece possedete un garage con soffitto particolarmente basso, le "ali" si dischiuderanno in orizzontale evitando di creare danni a sé stesse e all'immobile. Non sempre questo si traduce nella massima comodità per i passeggeri, ma a ogni modo funziona.

Per concludere restando a Fremont abbiamo due notizie su Tesla per voi: una buona e una cattiva. La prima concerne l'incredibile autonomia appena ottenuta dalla Tesla Model S Long Range Plus in standard EPA. La seconda invece riguarda degli esami di qualità ai quali sono state sottoposte le EV californiane. Gli studi effettuati nel corso del tempo mostrano grosse carenze dentro e fuori dall'abitacolo ponendo le Telsa in fondo alle classifiche.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
2