di

Il nuovo Volkswagen ID. Buzz verrà presentato ufficialmente soltanto il prossimo 9 marzo, il marchio tedesco però ha già svelato le caratteristiche principali e ora Carwow è anche riuscita a testare il pulmino elettrico sullo scatto 0-96 km/h.

Può sembrare una prova alquanto strana per un pulmino di questo tipo, che sarà disponibile anche in versione cargo senza la seconda fila di sedili (per saperne di più: le caratteristiche principali del Volkswagen ID. Buzz), eppure parliamo di un veicolo che - nonostante la sua stazza e il suo aspetto - è capace di erogare ben 310 Nm di coppia elettrica. Il suo motore invece è da 150 kW, mentre la batteria lorda è da 82 kWh (netta 77 kWh), è dunque interessante capire cos'è capace di fare in accelerazione.

Ebbene la versione testata da Carwow, che resta comunque di pre-produzione con livrea camouflage, ha percorso lo 0-96 km/h in 9,78 secondi, che per un mezzo di questo tipo non è affatto male. Ricordiamo del resto che il pianale, il motore e la batteria arrivano direttamente dalla Volkswagen ID.4 (qui la nostra prova della Volkswagen ID.4), che nella sua variante Pro RWD da 150 kW percorre lo 0-96 km/h in 7,7 secondi, dunque non siamo tanto lontani considerati i pesi maggiori e la minore aerodinamica del Buzz.

Ma parliamo di autonomia: secondo il test di Carwow su ciclo misto, il consumo medio di energia è stato di 23,1 kWh/100 km, dunque grazie alla batteria da 77 kWh dovremmo essere attorno ai 333 km nel mondo reale.

Quanto è interessante?
1