Voci dal Giappone dicono che la Toyota Supra GRMN avrà il motore delle BMW M3 e M4

Voci dal Giappone dicono che la Toyota Supra GRMN avrà il motore delle BMW M3 e M4
di

Dopo l’euforia dovuta alla presentazione della piccola peste che porta il nome di GR Yaris, sul finire del gennaio 2020 si parlava del possibile arrivo di una Toyota GRMN Supra, una versione più potente e alleggerita della sportiva giapponese. Dopo due anni si torna a parlare di lei, con nuovi rumor che arrivano dal Giappone.

Stando a quanto dichiarato dal magazine nipponico Spyder7, la Supra più potente della gamma non avrà circa 400 CV come annunciato precedentemente, bensì una potenza attorno ai 530 CV, erogati da una versione del motore BMW S58, la stessa unità montata sulle attuali M3 e M4, a cui verrebbe collegata una trasmissione automatica a doppia frizione con 7 rapporti, escludendo l’opzione di un cambio manuale. La trazione dovrebbe essere posteriore, con la possibilità di richiedere quella integrale come optional.

L’appellativo GRMN implica più potenza ma anche leggerezza (a proposito, date un’occhiata alla Toyota GRMN Yaris in edizione limitata), e infatti questa Supra dovrebbe adottare tetto e alettone in fibra di carbonio, mentre il cofano potrebbe sfoggiare un’inedita presa d’aria per raffreddare i bollenti spiriti del motore più prestante. Infine si parla di un arrivo stimato nei primi mesi del 2023, con un prezzo di partenza di circa 10 milioni di yen, ossia una cifra poco superiore ai 74.000 euro al cambio attuale.

Purtroppo quanto riportato va preso con le pinze, dal momento che Spyder7 ha dichiarato che queste sono le ultime informazioni ottenute a riguardo, ma non si conosce la veridicità delle fonti da cui provengono queste notizie. Una versione più pepata della Toyota Supra sarebbe accolta di buon grado da parte degli appassionati, ma se non dovesse diventare realtà ci si può consolare con la Toyota GR Supra GT4 50 Edition, un’edizione limitata destinata al solo uso in pista.

Quanto è interessante?
2