Vigili del fuoco rompono i vetri di una BMW, ecco perché

Vigili del fuoco rompono i vetri di una BMW, ecco perché
INFORMAZIONI SCHEDA
di

I vigili del fuoco, come potete vedere dall'immagine in fondo alla pagina, hanno distrutto i vetri anteriori laterali di una BMW Serie 5. Ai vigili del fuoco serviva immediatamente l'acqua dell'idrante, e la macchina era parcheggiata proprio davanti a uno di essi.

La regola è semplice: non si dovrebbe mai parcheggiare esattamente di fianco a un idrante. In molti Paesi è illegale, nonché chiaramente pericoloso. Purtroppo però conoscere le regole e successivamente seguirle non è un passaggio automatico in molti casi, e pare che il proprietario della berlina tedesca si sia fermato alla teoria.

A ogni modo non sappiamo la ragione per la quale la Serie 5 era posizionata proprio lì, davanti a un idrante nel distretto del Bronx a New York City, e oltretutto per più di quattro giorni. Per sua inaspettata sventura un incendio è divampato in un appartamento vicino e i vigili del fuoco hanno evitato di far fare lunghi giri al tubo passando direttamente per i finestrini della macchina.

Qualcuno utente di Twitter ha fatto però notare che si sarebbe potuto optare per sollevare il tubo facendogli scavalcare direttamente la macchina da sopra il tettuccio, ma altri hanno risposto sottolineando che provocare una curva troppo accentuata del tubo avrebbe potuto ridurre la portata d'acqua e quindi mettere in pericolo eventuali persone rimaste bloccate nell'appartamento.

Insomma, il proprietario della BMW Serie 5 ha imparato a sue spese che a volte è meglio rispettare le leggi che ritrovarsi a casa una bella multa e un salato conto delle riparazioni da pagare ma, messosi in contatto col New York Post col diritto all'anonimato, ha parlato in questi termini:"Mi hanno fo**uto la macchina e questo mi costerà una borsa di soldi. Sono molto agitato. Non dovevano farlo!" Secondo il Post la multa dovrebbe ammontare a 180 dollari, da sommare a qualunque sia il costo dei finestrini.

In chiusura, precisando che nessuno è rimasto gravemente ferito in seguito all'avvampare delle fiamme, vi consigliamo di dare un'occhiata ad altri due comportamenti stradali non propriamente corretti. Il primo riguarda il modo di parcheggiare del proprietario di una EV a danno dei ciclisti, che a sua parziale discolpa divide l'errore con l'amministrazione locale. L'altro invece concerne il conducente di una Tesla Model S, il quale ha avuto un brutto incidente con una volante della polizia perché, per sua stessa ammissione, era intento a guardare un film dallo smartphone.

Quanto è interessante?
2