Viaggiare in auto e in moto nelle regioni in Zona Bianca: regole e sanzioni

Viaggiare in auto e in moto nelle regioni in Zona Bianca: regole e sanzioni
di

Oggi 14 giugno è un giorno importante per diverse regioni italiane, nello specifico la Lombardia, il Lazio, il Piemonte, l’Emilia Romagna, la Puglia e la provincia autonoma di Trento, che diventano di fatto Zona Bianca. Decadono molte delle classiche imposizioni dovute al COVID-19, vediamo dunque cosa cambia in auto e in moto.

In automobile le novità non sono molto rilevanti purtroppo, resta infatti l’obbligo di portare la mascherina quando viaggiamo con qualcuno esterno al nostro nucleo familiare e persone non conviventi. In questi casi dobbiamo anche stare attenti a non far sedere nessuno accanto al guidatore e le persone sedute su ogni fila di sedili non possono essere più di due. Nessuna limitazione invece quando si è da soli o si viaggia con persone conviventi: niente mascherina e nessun limite per l’occupazione dei posti.

In moto si può tranquillamente trasportare un convivente ma non un semplice conoscente, poiché in questo caso decade totalmente la distanza minima garantita imposta dalle regole - e no, purtroppo il casco e la mascherina non bastano a viaggiare in due, con la seconda che comunque non è obbligatoria quando si utilizza un casco. Chi non rispetta le regole rischia una sanzione che va da 533 euro e arriva a 1.333 euro. Qui invece le regole per le regioni ancora in Zona Gialla.

Quanto è interessante?
2