Via libera alla nuova Barriera salva-motociclisti di Anas, il video del crash test

Via libera alla nuova Barriera salva-motociclisti di Anas, il video del crash test
di

Anas ha ultimato i lavori sulla sua nuova Barriera Spartitraffico centrale di tipo continuo, che oltre a garantire un'alta sicurezza per automobili e camion di grandi dimensioni tutela anche i motociclisti.

A Bollate, in provincia di Milano, sono stati eseguiti i crash test finali che hanno avuto esito del tutto positivo. Per Anas Spa si tratta di un grande traguardo, soprattutto se si pensa che il dispositivo è esportabile anche in mercati internazionali, grazie alla marchiatura CE. L'ultimo ostacolo superato è stata la prova con protagonista un mezzo pesante da 38 tonnellate, che ha impattato contro la barriera a 65 km/h con un angolo di 20 gradi, incidente perfettamente contenuto.

Oltre alla capacità di tenere "a freno" i mezzi più pesanti, la nuova barriera Anas permette un'installazione funzionale anche in zone ristrette, inoltre - come detto in apertura - tutela anche gli utenti più fragili, i motociclisti. Grazie all'introduzione di un nuovo dispositivo chiamato DSM, in caso di urto gli utenti delle due ruote non hanno un contatto diretto sui paletti e sui bordi taglienti della barriera. Responsabile del progetto il settore Barriere di Sicurezza di Anas, guidato dall'ingegnere Nicola Dinnella, che ha parlato in un video ufficiale rilasciato da Anas - visibile appena in basso.

FONTE: Anas
Quanto è interessante?
1