Queste sono le vetture dal miglior infotainment: lo dice uno studio

Queste sono le vetture dal miglior infotainment: lo dice uno studio
di

Ad essere onesti, nel corso degli ultimi anni i sistemi di infotainment di un'autovettura sono diventati praticamente indispensabili per conducente e passeggeri, i quali in alcuni casi sono più interessati alle feature hi-tech e alla connettività che alle prestazioni della propria vettura.

E' per questo motivo che J.D. Power ha deciso di eseguire uno studio per capire quali siano le migliori auto da questo punto di vista sul suolo statunitense, e il risultato è servito a indicare almeno un modello per ogni segmento: Nissan Sentra, Genesis G70, Dodge Challenger e BMW X6.

Stando alla ricerca, denominata U.S. Multimedia Quality and Satisfaction Study 2020, la Nissan Sentra si posiziona davanti a tutte le altre vetture Piccole/Compatte in termini di qualità e soddisfazione degli utenti verso il sistema multimediale e di infotainment implementato. La Genesis G70 ha invece trionfato all'interno del segmento Piccole/Compatte Premium mentre, passando ai veicoli un po' più ingombranti, ha svettato la Dodge Challenger tra le Medio/Grandi, affiancata dalla BMW X6.

Lo studio ha preso in analisi i voti e le risposte di 87.282 acquirenti e affittuari di esemplari nuovi di zecca fabbricati nel 2020. Coloro che hanno risposto al sondaggio dovevano aver posseduto la macchina da almeno 90 giorni, mentre J.D. Power ha raccolto informazioni nel corso di molti mesi, giusto per rendere più accurato l'esito.

Secondo J.D. Power lo studio "fornisce analisi sulle esperienze personali coi veicoli in termini di qualità, design e funzionalità dell'impianto audio, includendo anche le funzioni che non necessitano dell'uso delle mani." Oltretutto J.D. Power fa notare che gli errori di progettazioni risultano essere la principale causa di disaffezione degli automobilisti verso il proprio veicolo, invece gli aggiornamenti OTA potrebbero rappresentare la soluzione ai problemi software che affliggono l'esperienza utente. In ultimo J.D. Power avvisa che non sempre questo tipo di aggiornamento è efficace.

Brent Gruber, direttore del reparto global automotive quality presso J.D. Power, ha voluto rilasciare due parole nel merito:"In teoria, la convenienza di poter sistemare problemi industriali noti al volo sembra eccezionale, ma i produttori devono assicurarsi che la soluzione non vada a creare ulteriori grattacapo ai proprietari in un'area già altamente problematica."

A ogni modo, la compagnia che in questo campo pare trovarsi davanti a tutti gli altri è Tesla, che è solita rilasciare update a cadenza regolare già da alcuni anni. Quindi, se da un lato i clienti del brand si dicono in genere estremamente soddisfatti, dall'altro è stata riscontrata più di una problematica.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1