Vettel vende la sua collezione di Ferrari: se mi lasci ti cancello?

Vettel vende la sua collezione di Ferrari: se mi lasci ti cancello?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo ben sei stagioni passate insieme, la storia d’amore fra Sebastian Vettel e Ferrari è giunta al termine, il campione passato alla Aston Martin sta però cancellando del tutto i suoi trascorsi con la Scuderia di Maranello... Ha ad esempio messo in vendita cinque delle sue Ferrari stradali.

La notizia ha indispettito soprattutto i tifosi del cavallino rampante, che si sono sentiti in qualche modo “traditi” dal modo di fare del pilota - come se tenesse quelle supercar solo per far piacere alla grande F. Nonostante le polemiche, a occuparsi della vendita delle vetture è stata la società di Tom Hartley Junior, specializzata proprio nel trattare supercar di lusso.

Ma andiamo a vedere nello specifico i modelli che Vettel ha deciso di vendere a terzi: parliamo di una LaFerrari acquistata nel 2016 con soli 490 km percorsi, una Ferrari Enzo del 2004, una F50 del 1996 (pezzo per veri intenditori...), una F12 Tour de France del 2016 e una Ferrari 458 Speciale del 2015.

Tutti e cinque i modelli sono già stati venduti ma non si sa a che prezzo, basti pensare però che solo la LaFerrari aveva un valore stimato di 2 milioni di euro circa, la F50 2,5 milioni di euro. Ma perché mai il pilota avrebbe deciso di vendere le sue Ferrari? Davvero per fare un dispetto alla scuderia? In realtà Vettel è diventato un vivace sostenitore della causa ambientalista, non ha più voglia di guidare costose e inquinanti supercar, motivo “ufficiale” per cui avrebbe venduto le auto, poi se c’è dell’altro non lo sappiamo... Il campione ha comunque tenuto nella sua collezione un pezzo raro come la F40, nel suo caso il modello appartenuto a Luciano Pavarotti.

Quanto è interessante?
4
FerrariFerrariFerrariFerrariFerrari