La Corvette 2019 è la prima a motore centrale? Ne esiste una del 1988

La Corvette 2019 è la prima a motore centrale? Ne esiste una del 1988
di

Mentre la Chevrolet Corvette C8 appena presentata ha stupito tutti per il fatto di essere la prima a motore centrale a vedere la strada, noi ve ne mostriamo una che non è mai uscita dalla fase di prototipo:la Corvette Indy del 1988.

Era stata sviluppata per entrare in competizione con delle auto che hanno segnato l'immaginario degli appassionati di motori negli anni ottanta. Stiamo parlando della Ferrari Testarossa, della Lamborghini Countach e della Porsche 959. Tra queste sarebbe stata addirittura la più potente grazie al suo potentissimo V8 centrale in grado di sprigionare ben 650 cavalli di potenza.

Il tutto partì da un concept ideato da Jack Schwartz, ex esperto di safety car PPG, che sviluppò l'esemplare mostrato al Salone di Detroit nel 1986. Esso però era assolutamente acerbo e non aveva una vera e propria meccanica, ma soltanto un propulsore Ilmor-Chevy destinato alle Indy Car a riempire il vano motore. Il concept colpì subito General Motors, che si mise al lavoro per la produzione di un motore adatto allo scopo, cioè quello che poi divenne l'LT-5 V8 bialbero completamente in alluminio e posizionato centralmente.

Contemporaneamente entrò in gioco Lotus, che si intendeva di motori centrali, e si mise al lavoro per svilupparne la trazione integrale, il resistentissimo telaio in fibra di carbonio e un sistema a quattro ruote sterzanti. Infine Schwartz insisté per integrarvi anche un sistema TV per i passeggeri posteriori e un impianto di navigazione satellitare moderno.

Un concept è ancora preservato presso le strutture Lotus situate a Norwich, in Inghilterra. I ragazzi della rivista Popular Mechanics sono riusciti a farvi visita e hanno parlato di una vettura speciale, dall'aspetto più simile a un velivolo che a un'automobile, e delle sue ancor oggi ottime doti in pista.

Quanto è interessante?
1
Chevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet CorvetteChevrolet Corvette