Dove vengono costruite le nuove Fiat? Topolino in Marocco, 600 in Polonia, e la Panda...

Dove vengono costruite le nuove Fiat? Topolino in Marocco, 600 in Polonia, e la Panda...
INFORMAZIONI SCHEDA
di

FIAT, acronimo di Fabbrica Italiana Automobili Torino, potrebbe assumere tranquillamente il nome di Fabbrica Internazionale Automobili Torino, tenendo conto che ormai da anni la stessa azienda produce vetture all'estero, come fanno tutti i marchi del resto.

Sono svariate infatti le vetture che la storica azienda che fu dell'Avvocato Agnelli realizza oltre i confini nazionali, a cominciare da quelli più recenti, come ad esempio la Fiat Topolino, presentata in diretta streaming lo scorso luglio, e costruita negli stabilimenti marocchini di Kenitra.

Nella stessa azienda dovrebbe essere prodotta anche la nuova Fiat Multipla, che dovrebbe uscire nel 2025, mentre ci dobbiamo spostare in Polonia, precisamente in quel di Tychy (dove viene costruita anche la Jeep Avenger, sempre del gruppo Stellantis) per vedere le linee di produzione della Fiat 600, di recente svelata anche nel modello Hybrid.

A luglio dell'anno prossimo verrà invece presentata la nuova Fiat Panda, e al momento non è ben chiaro dove sarà prodotta l'erede dell'amata city car. Tavares ha spiegato pochi mesi fa che verrà realizzata in più stabilimenti e fra i più accreditati vi è anche quello serbo di Karagujevac, dove è stata costruita fino a poco tempo la Fiat 500L.

Dall'anno che verrà partirà una nuova linea produttiva elettrica, come ha spiegato chiaramente il numero uno di Stellantis l'anno scorso, e tutto fa pensare che potrebbe uscire proprio dallo stabilimento serbo la nuova Pandona che avrà anche una versione a zero emissioni.

In Italia vengono invece prodotte la Fiat 500 termica ed elettrica (entrambe a Mirafiori), l'attuale generazione della Panda (Pomigliano) e infine la 500X in quel di Melfi.

Di fatto quindi il grosso viene ancora realizzato in casa, ma bisognerà capire cosa accadrà in futuro, con i sindacati e il governo che chiedono da tempo di produrre almeno un milione di auto del gruppo Stellantis in Italia (ad oggi siamo a quota 405mila); in Francia lo stesso gruppo costruisce proprio la cifra desiderata e si punta quindi alla parità.