INFORMAZIONI SCHEDA
di

Ad un'asta che si terrà questa estate in Indiana vedremo dei veicoli piuttosto particolari. Si partirà da una Pontiac GeeTO Tiger del 1965, si passerà ad una Shelby Cobra del 1963 e si finirà con pezzi ancora più rari.

Worldwide Auctioneers ha infatti messo a listino quello che pare essere il Dodge WC57 Command Car del Generale George S. Patton. Non si ha la certezza assoluta che il mezzo appartenesse proprio a lui, in quanto non c'è alcuna certificazione esplicita al riguardo. Un elemento certamente da annotare è che questo Dodge è saltato fuori alcuni anni fa dal National Military History Center di Auburn, Indiana, ed è sistemato proprio con le modifiche che Patton aveva fatto apportare al suo personale WC57. Il suo valore è quindi ancora incerto, ad esempio RM Auctions l'aveva già messo all'asta nel 2017 per una cifra stimata essere tra i 90.000 e i 135.000 euro, ma la casa d'aste non fu fortunata.

A ogni modo Dodge ha costruito veicoli per l'esercito statunitense da prima dello scoppio della Grande Guerra, e questi erano basati su mezzi sviluppati per i consumatori classici. All'alba della Seconda Guerra Mondiale Dodge modificò il suo TC pick-up nel veicolo militare VC-1 del 1940. Quest'ultimo col tempo si evoluto nella gamma WC, e da questa deriva il WC57 Command and Reconnaissance Weapons Carrier, che disponeva di un telaio da 750 chilogrammi e di un sistema di trazione 4x4, per un peso complessivo di circa 2.500 chilogrammi. Il Dodge WC57 è stato costruito tra il 1942 e il 1945 e si muoveva grazie al motore proprietario T214: un sei cilindri in linea da 230 pollici cubici (3,76 litri) e 92 cavalli di potenza.

Non tanto esuberante quindi, ma sicuramente resistente, semplice e affidabile. Inoltre la possibilità di installarvi una mitragliatrice Browning M2 calibro .50 all'epoca fu una caratteristica eccellente. Una simile funzione al giorno d'oggi è sconsigliata, ma nel caso voleste portarvi a casa un veicolo storico, questo potrebbe fare al caso vostro.

A proposito di aste ci è appena finita una rara Ferrari 590 GTO in condizioni eccellenti e con soli 270 chilometri percorsi, l'unico neo forse è nel prezzo. Infine per la prima volta sul suolo europeo si batterà un'asta comprendente l'ultima generazione di Ford GT, e il costo è a dir poco proibitivo.

FONTE: autoblog
Quanto è interessante?
1