In vendita una Ferrari F40 unica e in eccellenti condizioni

In vendita una Ferrari F40 unica e in eccellenti condizioni
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Chiunque abbia avuto la possibilità di salire a bordo di una Ferrari F40 ha poi fatto sapere di aver provato un'esperienza indimenticabile, anche se seduto soltanto sul sedile del passeggero. In futuro, quando le auto elettriche avranno preso il sopravvento, l'iconica Rossa verrà ricordata come una delle migliori vetture di tutti i tempi.

Ultimo modello approvato da Enzo Ferrari in persona, la F40 è entrata in produzione nel 1987 come succeditrici della 288 GTO. Da quell'anno fino al 1992, quando l'assemblaggio è stato interrotto, ne sono stati costruiti appena 1.315 esemplari, e poco dopo è arrivata la F50 a sua volta succeduta dalla mitica Ferrari Enzo infine reinterpretata dalla ibrida LaFerrari nel 2013.

Per i collezionisti quella di quest'oggi è quindi un'occasione d'oro, poiché è vero che trovare una F40 non è impossibile, ma un esemplare del 1992 con soltanto 311 chilometri percorsi può rappresentare un affare unico. DrivingEmotions l'ha esposta presso il suo store della Florida e la mostra in condizioni eccellenti, dentro e fuori. La meccanica appare superba, nonostante siano passati quasi trent'anni da quando è stata messa sull'asfalto, e l'unica incognita in questo momento pare essere il prezzo, non ancora rivelato dal venditore. Non aspettatevi niente di abbordabile però, questa F40 potrebbe esser battuta per vari milioni di euro.

Passando alle caratteristiche tecniche vi ricordiamo che sotto al cofano batte un melodioso V8 bi-turbo da 2,9 litri accoppiato a un cambio manuale a cinque rapporti, il quale scarica a terra la bellezza di 478 cavalli di potenza e 577 Nm di coppia attraverso le ruote posteriori. Numeri che oggi potrebbero sembrare banali, ma che per la fine degli anni '80 erano clamorosi. Di fatto la F40 mette in campo performance quasi inarrivabili per l'epoca, con uno scatto da 0 a 100 km/h in 4 secondi e una velocità massima di oltre 320 km/h.

Certo poi bisogna dire che manca delle comodità di una supercar moderna, come un'appropriata climatizzazione, un sistema di infotainment e tanto altro, ma siamo sicuri che i collezionisti non cerchino affatto queste funzioni, ma esclusivamente le emozioni che una vettura del genere può restituire.

Al giorno d'oggi Ferrari ha deciso di voler restare sui motori termici per almeno altri cinque anni, in quanto le batterie avrebbero:"una tecnologia che non è pari ai nostri bisogni." L'ibridazione non è però esclusa, e infatti è stato avvistato un prototipo di Ferrari 488 con adesivi molto chiari.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
2
FerrariFerrariFerrariFerrariFerrariFerrariFerrariFerrariFerrariFerrariFerrariFerrariFerrariFerrariFerrariFerrariFerrari