Vende cerchioni da 1.000 euro e viene truffato: arrestati due giovani

Vende cerchioni da 1.000 euro e viene truffato: arrestati due giovani
di

Le truffe sul web sono purtroppo sempre all'ordine del giorno. A Treia, un uomo che ha cercato di vendere dei cerchioni su internet si è ritrovato truffato, anche a causa della sua scarsa esperienza in campo informatico.

L'uomo aveva messo un annuncio online per vendere dei cerchioni premium da 1.000 euro e subito era stato "avvicinato" da due persone. Tramite una telefonata, un 22enne e una 26enne emiliani hanno convinto l'uomo a recarsi alle Poste per effettuare una sedicente "procedura di accredito" e ricevere così i soldi della transazione, i 1.000 euro sono però transitati dal conto bancario del venditore alla PostePay dei truffatori, in pratica anziché incassare il nostro sfortunato protagonista ha pagato...

Scoperta la truffa, l'uomo ha subito avvertito le autorità, i due ragazzi emiliani sono così stati individuati e denunciati per truffa dai carabinieri alla Procura di Macerata, dove si è scoperto come i due avessero già dei precedenti per truffa. Trovare i due giovani non è stato difficile, è bastato risalire al titolare della PostePay, i militari hanno inoltre incrociato i loro contatti e traffici telefonici per capire se di recente erano state portate a segno altre truffe dello stesso tipo. È vero, questa volta bastava un minimo di attenzione in più per non incappare nel raggiro, però non tutte le persone sanno utilizzare internet nel migliore dei modi, è sempre bene tenere gli occhi aperti.

FONTE: ANSA
Quanto è interessante?
4