Vedremo mai una Corvette 100% elettrica? Intervista al capo ingegnere Tadge Juechter

Vedremo mai una Corvette 100% elettrica? Intervista al capo ingegnere Tadge Juechter
di

Il 2019 ci ha regalato sicuramente una vettura che resterà negli annali, per svariati motivi, la nuova Corvette C8 Stingray, ma vedremo mai una Corvette totalmente elettrica, figlia della contemporaneità? Qualcuno lo ha chiesto a Tadge Juechter, capo ingegnere di Corvette.

Intervistato dalla trasmissione Autoline After Hours dei colleghi Muscle Cars and Truck, Juechter ha detto che anche la Corvette prima o poi dovrà fare i conti con la realtà. Ha inoltre ricordato che Chevy è parte di General Motors, un’azienda i cui piani futuri non sono certo un segreto. In questi piani la parola “elettrificazione” ha certamente un ruolo chiave, GM ha infatti intenzione di costruire molti nuovi veicoli a zero emissioni, persino la Corvette un giorno potrebbe diventare elettrica, alimentata a batteria come a idrogeno.

Questo però non significa che attualmente esistano progetti reali o prossimi al reveal, tutt’altro, gli obiettivi di elettrificazione di GM non si raggiungeranno dalla notte alla mattina, passeranno molti anni - e lo stesso potrebbe valere con la Corvette elettrica. In ogni caso già la C8 può vantare una piattaforma avanzata che rappresenta per Chevy un punto di partenza, con la quale l’elettrificazione è assolutamente possibile.

I lavori in ogni caso, lo ripetiamo, sono ancora lunghi, montare delle batterie su un’auto sportiva e scendere a patti con i consumi e l’autonomia richiederà anni di progettazione (prendiamo la Porsche Taycan, che dopo un lancio stellare sta fronteggiando solo ora la realtà dei fatti con i test EPA). Di certo una variante ibrida è più “semplice” da realizzare e magari sarà un buon antipasto rispetto alla versione 100% elettrica, anche per questa portata però il tempo d’attesa è alquanto indefinito…

FONTE: Motor1.com
Quanto è interessante?
1