La vecchia Mercedes-Benz C63 AMG sfida BMW M3 e Audi RS5: può ancora spuntarla?

La vecchia Mercedes-Benz C63 AMG sfida BMW M3 e Audi RS5: può ancora spuntarla?
di

I ragazzi di Carwow non fanno altro che pubblicare su YouTube sfilze di gare di accelerazione sul quarto di miglio, e a quanto pare non si sono smentiti neanche questa volta. In genere il volume potrebbe risultare stancante, ma Mat Watson riesce sempre a trovare una chiave per incuriosire gli osservatori.

L'ultima competizione infatti ha avuto come protagonista una Mercedes-Benz C63 AMG non propriamente recente, la quale ha dovuto vedersela con la poderosa BMW M3 Competition di ultima generazione (la sua enorme griglia è criticata da Chris Harris) e con la Audi RS5 Sportback, che come output forse resta un po' indietro, ma è assolutamente sconsigliato sottovalutarla.

La berlina sportiva di Stoccarda ha sul groppone all'incirca dieci anni, per cui il test sul dritto può fornire qualche indicazione circa le ultime migliorie ai motori e ai sistemi di trazione. Partiamo innanzitutto dalle specifiche tecniche. La C63 Black Series monta un possente V8 aspirato da 6,2 litri per mandare sull'asfalto una potenza di 517 cavalli e una coppia pari a 620 Nm. Attraverso il suo sei cilindri twin-turbo da 3,0 litri la M3 Competition scarica sull'asfalto numeri molto simili: 510 cavalli di potenza e 650 Nm di coppia. Come dicevamo, in termini di forza bruta è la berlina di Ingolstadt a pagare il pegno: la RS5 Sportback sfrutta un V6 twin-turbo da 2,9 litri per erogare 450 cavalli di potenza e 600 Nm di coppia.

Detto questo, è il momento delle misurazioni sul campo. Le gare di Carwow ci hanno permesso di appurare che è la BMW M3 Competition a spuntarla, poiché a chiuso il quarto di miglio in 11,6 secondi. Medaglia d'argento per la Mercedes-Benz C63 AMG che ha tagliato il traguardo in 11,9 secondi, mentre la Audi RS5 Sportback ha impiegato 12,1 secondi dimostrando che, nonostante il divario nelle specifiche, le altre devono impegnarsi parecchio per batterla.

A ogni modo se consideriamo l'età della Mercedes siamo davanti ad un tempo eccezionale, ma vi consigliamo di guardare per intero il video in alto per assistere a esiti sorprendenti sulla gara a vettura in movimento e sul test di frenata.

Per avviarci a concludere vogliamo invece bazzicare nei pressi di Monaco di Baviera annunciando una pietra miliare fondamentale per la compagnia: la BMW i4 elettrica è in produzione. In circa 100 anni di storia, è la prima volta che lo stabilimento di Monaco sforna un'automobile con i motori elettrici e un pacco batteria.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
3