Varate le linee guida per la ricarica dei veicoli elettrici in Italia

Varate le linee guida per la ricarica dei veicoli elettrici in Italia
di

L’Italia non è certo ai livelli della Norvegia in merito alle auto elettriche, qualcosa però inizia a muoversi in modo serio anche da noi. Il Ministero dell’Interno e il Dipartimento dei Vigili del Fuoco hanno pubblicato le linee guida per la ricarica dei veicoli EV.

Il testo dice che tutti i professionisti che progettano infrastrutture e stazioni di ricarica dovranno avere indicazioni chiare e precise, bisognerà giungere a procedure comuni, standard, e sviluppare il mercato delle colonnine in totale sicurezza. Queste linee guida si applicano a quelle stazioni soggette al controllo dei Vigili del Fuoco, pensiamo a officine e parcheggi interrati, ai garage privati di dimensioni superiori a 300 metri quadrati.

Se i progetti sono a norma, e rispettano le regole varate, potranno essere presentati in Comune con tutta la documentazione firmata da un tecnico abilitato alla procedura, altrimenti bisognerà fare un nuovo collaudo. Le nuove normative hanno poi effetto retroattivo, significa che anche le stazioni esistenti dovranno adeguarsi.

Come sottolineato da Arianna Villotti, direttrice dell’Ufficio prevenzione incendi dell’Agenzia provinciale per la protezione civile, le nuove linee guida si sono rese necessarie visto “il progressivo aumento di veicoli elettrici sulle strade italiane, e di conseguenza delle infrastrutture per la loro ricarica, che meritano una valutazione attenta dei rischi di incendio e di esplosione.”

FONTE: ANSA
Quanto è interessante?
4