INFORMAZIONI SCHEDA
di

Di casi di vandalismo ne abbiamo documentati parecchi, ed alcuni di essi rasentavano sicuramente il ridicolo. Lo stesso vale per ragazzi dei quali vi parliamo quest'oggi che, presi dalla foga di un istinto primordiale, hanno provato a danneggiare una Tesla Model 3 parcheggiata.

L'odio verso le Tesla è abbastanza diffuso negli Stati Uniti, sono in molti infatti a temere l'espansione delle automobili ad alimentazioni alternative. Ad esempio non è così raro trovare proprietari di pick-up praticanti il fenomeno del "coal rolling".

Tornando a noi vi informiamo sul fatto che Fernando Corrado, proprietario della Model 3 in questione, ha subito chiarito che per fortuna i vandali non sono riusciti ad arrecare danni alla macchina nonostante, come potete vedere anche voi dalle riprese, abbiano preso ripetutamente a calci il cavo e il connettore utili alla ricarica della vettura elettrica:"Non ci sono stati danni all'auto né al cavo di ricarica. Mi aspettavo ne fossero stati arrecati allo sportellino sopra la porta, ma non ce n'erano."

La macchina era in carica presso il Park MGM Casino, un parcheggio siatuato a Las Vegas, e la Modalità Sentinella era ovviamente attiva. Corrado e sua moglie erano appena andati a letto quando è successo tutto ciò:"Io stavo già dormendo. Mia moglie ha fatto caso alla notifica dell'app Tesla la mattina successiva, la quale ci informava della disattivazione dell'allarme."

L'allarme si è disattivato alle 2 di notte del 9 Gennaio scorso. Quando Corrado ha controllato le registrazioni ha visto i due uomini tentare di rompere il cavo per la ricarica attaccato alla sua Tesla, che tra l'altro era anch'esso di sua proprietà:"La mia macchina si stava caricando da una presa a muro nel parcheggio tramite il mio caricatore da viaggio."

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
3