di

Dopo il recente collasso del ponte di Pittsburgh, risultato in una tragedia sfiorata per i cittadini, negli Stati Uniti un uomo si è reso protagonista di un altro episodio terrificante: nel passare su un ponte levatoio egli è rimasto intrappolato durante il suo movimento, portando lui e la sua Honda Accord quasi a cadere in acqua.

L’episodio è stato ripreso dalle telecamere di sicurezza dell’Ocean Avenue Bridge a Lantana, in Florida, in un incidente che in realtà sarebbe avvenuto lo scorso ottobre e, solo negli ultimi giorni, sarebbe divenuto noto al pubblico con la sentenza definitiva da parte dei giudici.

L’incidente in sé, ripreso poi da WPTV News, ha visto la Honda Accord attraversare il ponte durante la chiusura dei cancelli e, al sollevamento del ponte stesso, la Accord inizia a inclinarsi poggiandosi solamente con il paraurti anteriore sull’estremità fissa del ponte. Portato a quasi 45 gradi di inclinazione, l’autista si prepara a mettersi in salvo aprendo la portiera ma, fortunatamente, l’inclinazione è tale da portare la vettura sulla parte fissa in salvo. Si vede chiaramente, nel finale, il panico del conducente.

È stato chiarito, in seguito, che l’operatrice del ponte non ha visto il veicolo fino alla chiusura stessa del ponte ed è stata licenziata per “violazione delle regole e policy di sicurezza”. Nei commenti del video c’è chi osserva, giustamente, che il conducente avrebbe potuto evitare questo incidente spostandosi appena oltre il ponte, data la presenza di sufficiente spazio affinché si mettesse in salvo. Con ogni probabilità, però, il panico del momento ha avuto la meglio sulla razionalità dell’autista.

Sempre negli Stati Uniti, nel mentre, un uomo ha avviato un servizio di noleggio auto da casa sua.

Quanto è interessante?
2