di

Ci sono molti consigli da seguire quando non si è piloti esperti e ci si trova al volante di una Ferrari da 800 cavalli di potenza. Tra questi spicca di sicuro quello che dice di non disattivare il controllo della trazione per poi accelerare improvvisamente su un ponte londinese con tanto di pedoni in giro.

Il video in alto, registrato attraverso una telecamera posizionata sulla testa del conducente, mostra un comportamento del tutto irresponsabile e inadatto alla guida su strade pubbliche. Chiunque si sia trovato a bordo di una supercar sa benissimo che non si può strafare senza la giusta esperienza.

Nonostante ciò all'inizio del video l'uomo al volante della Ferrari dal V12 pare disattivare l'utilissimo controllo di trazione attraverso una procedura apposita. Un segnale d'avvertimento, visibile dal quadro degli strumenti al secondo 11, sembra essere proprio quello che recita "traction off, you're on your own", a sottolineare l'importanza di del controllo elettronico il quale gestisce l'erogazione della potenza per evitare il pattinamento e una conseguente perdita di controllo.

Si tratta di apparati computerizzati piuttosto complessi, soprattutto quando sviluppati dalla casa automobilistica di Maranello, e servono proprio allo scopo di prevenire incidenti pari all'episodio in alto. In base a quanto riporto dal The Sun, il tutto sarebbe avvenuto al Lambeth Bridge di Londra, limitato oltretutto a 30 km/h di velocità massima, per cui la polizia starebbe già investigando in merito all'incidente.

Il fatto più grave di certo non è rappresentato dal danneggiamento di una vettura da oltre 300.000 euro, bensì dal rischio di ferire o addirittura mandare all'altro mondo un pedone, un ciclista o un motociclista. Per fortuna nessuno è rimasto coinvolto nello schianto, e speriamo che l'automobilista riceva la giusta pena per il suo comportamento.

Passando a notizie molto interessanti senza lasciare la casa automobilistica italiana, vogliamo indicarvi due avvistamenti molto recenti. Entrambi sono stati fatti nei paraggi dello stabilimento di Maranello: il primo immortala un muletto della Ferrari Purosangue che debutterà entro i prossimi due anni, mentre il secondo un misterioso prototipo di Ferrari LaFerrari il quale può tradursi in molte strategie differenti.

FONTE: thedrive
Quanto è interessante?
2