Gli Stati Uniti studiano nuovi limiti di velocità per i camion: ecco la proposta

Gli Stati Uniti studiano nuovi limiti di velocità per i camion: ecco la proposta
di

Un nuovo disegno di legge bipartisan presentato da due senatori degli Stati Uniti prevede che i nuovi rimorchi abbiano un sistema di bloccaggio della velocità ad un massimo di 65 miglia all'ora (circa 105 chilometri orari). Il regolamento, qualora dovesse essere approvato, si estenderebbe anche ai camion con i limitatori di velocità già installati.

Discorso diverso invece per le tipologie di camion che non includono alcun sistema simile, che non sarebbero obbligati ad integrarlo.

I due senatori hanno presentato la proposta giovedì scorso, e la particolarità è data dal fatto che è firmata dal repubblicano della Georgia, Johnny Isakson, ed il democratico del Delaware Chris Coon. Nella documentazione viene citata l'esigenza di garantire maggiore sicurezza stradale agli automobilisti.

"La maggior parte dei camion presenti sulle nostre strade integra già la tecnologia di limitazione della velocità, e nel resto del mondo questi sistemi sono già stati utilizzati per garantire che i conducenti seguano velocità sicure" afferma Isakson in una dichiarazione in cui sostiene che "questa normativa imporrà ufficialmente un limite di velocità atteso a lungo da 65 miglia all'ora per i camion di grandi dimensioni, e ridurrà il numero di incidenti mortali sulle nostre strade trafficate".

Secondo il Dipartimento dei Trasporti, una regola di questo tipo potrebbe prevenire circa 1.115 incidenti mortali all'anno, che coinvolgono i camion di classe 7 ed 8 sulle autostrade.

Non tutte le organizzazioni sono favorevoli però. Alcune ritengono che un tale regolamento potrebbe provocare ulteriori code e rallentamenti stradali.

Sarebbe senza dubbio interessante vedere gli effetti di questo DDL anche altrove. Secondo voi potrebbe funzionare anche in Italia?

FONTE: The Drrive
Quanto è interessante?
5